Tiziano Renzi, padre di Matteo, indagato per “traffico di influenze” nell’inchiesta Consip

Il padre dell'ex premier è indagato dalla Procura di Roma nell'inchiesta sugli appalti Consip, la centrale acquisti della pubblica amministrazione

Tiziano Renzi

Tiziano Renzi, padre di Matteo Renzi, è indagato a Roma per “traffico di influenze” nell’ambito dell’inchiesta Consip. I pm di piazzale Clodio intendono sentirlo a breve, forse già la prossima settimana. Il procedimento all’attenzione dei pm romani è uno stralcio dell’inchiesta avviata a Napoli e inviata a Roma per competenza territoriale.

Nell’inchiesta risultano indagati anche il ministro Luca Lotti, il comandante generale dell’Arma dei Carabinieri Tullio Del Sette e il comandante della Legione Toscana dei carabinieri, il generale Emanuele Saltalamacchia.

"IO TRASPARENTE" - “Ho ricevuto questa mattina un avviso di garanzia dalla procura di Roma in cui si ipotizza ‘il traffico di influenza’ – ha detto Tiziano Renzi – Ammetto la mia ignoranza ma prima di stamattina neanche conoscevo l’esistenza di questo reato che comunque non ho commesso essendo la mia condotta assolutamente trasparente come i magistrati – cui va tutto il mio rispetto – potranno verificare. I miei nipoti sono già passati da una vicenda simile tre anni fa e devono sapere che il loro nonno è una persona perbene: il mio unico pensiero in queste ore è per loro”.

Il reato di traffico di influenza, contestato a Tiziano Renzi in concorso con altri, è stato introdotto nel codice penale nel 2012. Mira a colpire anche il mediatore di un accordo corruttivo al fine di prevenire la corruzione stessa.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Fino a quando l'italia sarà il paese dei coioni'''

  • con quella faccia da falsone sembra improbabile che il padre del bischero renzie possa davvero essere trasparente come invece afferma di essere

  • Se buon sangue non mente, renzi è la stessa cosa.

Notizie di oggi

  • Politica

    Sono tornati gli anni di piombo?

  • Cronaca

    La mafia non è morta con Riina: tentacoli su calcio, sanità e appalti

  • Economia

    Embraco, lo spiraglio di Calenda: “C'è un'azienda straniera interessata”

  • Mondo

    Alfie come Charlie, giudice inglese autorizza l'ospedale a staccare la spina

I più letti della settimana

  • Amore e Zodiaco: i partner ideali segno per segno

  • Chicco Nalli, la verità sull'addio a Tina Cipollari: "E' giusto che il pubblico sappia"

  • Monte e Cecilia, Eva Henger: "Dopo il Gf Vip si sono visti. Non hanno fatto l'amore, però..."

  • La sorella di Romina Power contro Al Bano: è polemica

  • Cristina Parodi, stoccata in diretta a Barbara d'Urso

  • Droga sull’Isola, l’avvertimento per Alessia Marcuzzi: “Abbiamo prove importanti da farti ascoltare”

Torna su
Today è in caricamento