Isis, la jihadista italiana si è pentita: "Ho paura, portatemi a casa"

Meriem Rehaily ha lasciato Padova lo scorso luglio per arruolarsi nelle milizie del Califfato. Circa un mese fa avrebbe chiamato i familiari dicendo di voler tornare sui suoi passi. I carabinieri temono per la sua vita

Meriem Rehaily

Manca da casa dallo scorso mese di luglio. Meriem Rehaily ha lasciato la sua casa di Arzegrande, in provincia di Padova, per combattere con le milizie dello Stato Islamico. Ora però si dice pentita: "Ho paura, voglio tornare", avrebbe implorato la giovane nella telefonata, avvenuta circa un mese fa, con i familiari.

Secondo il Gazzettino, i carabinieri del Ros avrebbero intercettato la chiamata e fatto scattare un meccanismo di protezione per Meriem e per la figlia, preoccupati che il tentativo di "diserzione" della 19enne possa portare qualcuno a prendersela con i parenti di lei.

Meriem si sarebbe radicalizza sul web aderendo alla "cyber-jihad" come "soldato dell'esercito informatico", già da febbraio 2015. In quei mesi avrebbe redatto la killing list jihadista con i dati relativi a dieci dirigenti delle forze dell’ordine "da uccidere". 

E da allora gli inquirenti hanno costruito passo passo la sua radicalizzazione: fino a quel volo dall’aeroporto di Bologna per raggiungere la Siria.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (22)

  • I carabinieri temono?'??? Ci son 2 maro' in India x quelli bisogna temere...questa bestia kamikaze tornata a casa fa solo danno

  • Spero non torni manco in una cassa di legno..

  • Ammetto che una diciannovenne possa fare pure delle scelte sbagliate. La scelta di Merien , a parer mio, è stata scellerata. Però io la farei tornare . La sua storia, la sua esperienza negativa potrebbe essere utile per far desistere altre ragazze.

  • dovrebbe tornare, consegnarsi alla giustizia e possa essere condannata a come minimo di 15 anni di prigione "senza sconti" per terrorismo brutale. Se non accettasse queste decisioni rimanga pure dove si trova non ne sentiremo la mancanza. amen

  • Avatar anonimo di Roberto otreboR
    Roberto otreboR

    Siete il male assoluto e andate annientati da questo mondo con tutti i mezzi. Crepa in pace!!!

  • troppo comodo....brucia all'inferno!!

    • ...senza considerare che potrebbe essere una tattica per reifiltrarsi in Italia.... brucia merd@, brucia!!!

  • La libereranno e la porteranno in italia grazie ai soldi di noi contribuenti.In poche parole saremo noi a pagare i futuri attacchi ijhadisti nel nostro paese, in quanto l'indottrinamento isis la portera' a segnalare agli assassini isis luoghi e uomini da colpire.Si potrebbe andare a prenderla e nel viaggio di ritorno...si "suiciderebbe" buttandosi dall'aereo in volo.

  • io la lascerei lì. O farei pagare ai genitori il suo ritorno. Fino al ultimo centesimo. Una tro%a venduta una volta si venderà anche in futuro...

  • Avatar anonimo di marco
    marco

    e chi se ne fotte che ha paura

  • io sono incazzato nero, ora butteranno anche soldi miei per salvare questa decerebrata. oltre a sprecarli per una marea di caXXate ...

  • E mo so uccelli amari per te...

  • Io non sprecherei 1 euro,se la vogliono portare a casa ci devono pensare i genitori a appese loro.. il paese deve pensare agli italiani in difficoltà in Italia..

  • muori

    • dimenticavo... muori, m_rda!

  • Ragazzina! Mi stai sul pene, ti pubblico la tua telefonata, così lo faccio sapere a tutti, anche a quelli del'ISIS. Così per il resto che ti resta ti impari!

  • Mi spiace dirlo, ma ormai è carne morta

  • Certamente....come no!

  • Resti li a prendere missili su per il cu...

  • hai paura ...cazzi tuoi pezzo di m.rda!!

  • Indietro non si torna.

  • tutti siamo stati giovani, chi più chi meno stupidaggini ne hanno fatte tutti, ma questa (ed anche qualcun'altra, vedi le due Simone) dei suoi diritti di gioventù mi sembra ne abbia davvero approfittato.

Notizie di oggi

  • Economia

    "No al lavoro nei giorni di festa", ma lo sciopero del 25 aprile non ferma la spesa

  • Economia

    Italiani schiavi del lavoro? Ora abbiamo anche i sensi di colpa per ferie e permessi

  • Cronaca

    Alfie, il giudice dell'Alta Corte dice no al trasferimento in Italia

  • Cronaca

    Omicidio Lidia Macchi, ergastolo per Stefano Binda: la sentenza 31 anni dopo il delitto

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2018, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Grande Fratello story, tutti i vincitori del reality show

  • Lotto, puntata folle (da 50 euro): giocatore fa terno e sbanca

  • In pensione a 61 anni e 7 mesi, il tempo sta per scadere: chi ha diritto al beneficio

  • "Tensioni con Barbara d'Urso", Ilary Blasi risponde in diretta

  • "Cerchiamo personale, si arriva a 1800 euro di stipendio: non troviamo nessuno"

Torna su
Today è in caricamento