Rosboch, la maestra sul palco di Sanremo è una delle donne ingannate da Gabriele

Marzia Lachello, maestra della scuola più piccola d'Italia diventata famosa a Sanremo, "aveva avuto una relazione con Defilippi", il ragazzo accusato di aver ucciso lo scorso 13 gennaio la sua ex insegnante

La maestra di Ceresole Reale sul palco di Sanremo

Sono ancora tanti gli aspetti da chiarire nell'omicidio di Gloria Rosboch. Nel giorno in cui il gip Marianna Tiseo ha convalidato l'arresto del 22enne, della madre Caterina Abbattista e dell'amante Roberto Obert, al centro del giallo resta il giovane ex allievo della vittima.

Secondo gli inquirenti, Gabriele Defilippi aveva una dozzina di profili Facebook e la passione per i travestimenti: dalla sua insegnante si sarebbe fatto consegnare 187mila euro in cambio della promessa - mai mantenuta - di una vita felice insieme in Costa Azzurra. Una truffa nella quale, prima della Rosboch, potrebbero essere cadute anche altre donne. Tra loro anche la maestrina di Ceresole Reale, Marzia Lachello, l'insegnante diventata famosa per essere stata ospite sul palco di Sanremo con la sua scuola, la più piccola d'Italia. La signora Lachello, come racconta La Stampa, balza nuovamente agli onori delle cronache per un'altra vicenda: ebbe una relazione con Gabriele Defilippi, il 22enne accusato di aver ucciso lo scorso 13 gennaio la sua ex insegnante, dopo averla truffata per centinaia di migliaia di euro.

La relazione, sempre secondo quanto riporta La Stampa, è stata confermata dalla signora agli investigatori nel corso delle indagini: la donna, però, ha raccontato di non essere stata derubata né truffata da Gabriele, anche in questo caso molto più giovane di lei. La relazione tra i due, secondo quanto scrive Massimo Numa, sarebbe terminata bruscamente dopo qualche mese. La testimonianza della signora Lachello, spiegano gli inquirenti, servirà a delineare in modo migliore il profilo di Gabriele.