Blitz degli studenti antifascisti a Milano: sgomberati dalla polizia

Momenti di tensione in piazza Cairoli. La polizia ha allontanato un gruppo di studenti. Non si sarebbero registrati feriti, ma solo qualche contuso

Al grido di "ieri partigiani, oggi antifascisti" - e l'hashtag #noalsabatonero - un gruppo di una studenti ha fatto un veloce blitz in piazza Cairoli a Milano, dove durante il pomeriggio è previsto il comizio di Simone Di Stefano, leader del gruppo di estrema destra di CasaPound.

Una decina di ragazzi è salita sul monumento a Garibaldi e gli uomini delle forze dell'ordine li hanno tirati giù di peso, mentre gli studenti cercavano di opporre resistenza passiva. "La tensione è stata altissima ma non si sarebbero registrati feriti, a parte qualche lieve contuso, secondo le fonti ufficiali. Una manifestante, però, stando a quanto riferito da MilanoinMovimento avrebbe denunciato una probabile frattura al ginocchio: "Mi hanno sbattuto giù per terra e mi hanno camminato sul ginocchio".

Tutti gli aggiornamenti  su MilanoToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Buoni fruttiferi postali, il "brutto pasticcio" sui rimborsi

  • Bollette luce e gas, buona notizia per metà degli italiani

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 13 febbraio 2020: centrato un 5+1 da mezzo milione

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 18 febbraio 2020

  • C'è posta per te, Maria De Filippi perde la pazienza: "Non ce la posso fa"

Torna su
Today è in caricamento