Bimba inglese nasce prematura a Trento: sul web è gara di solidarietà per la piccola Matilda

Quando è nata pesava solo 600 grammi

Alla nascita la piccola Matilda, venuta al mondo 15 settimane in anticipo rispetto al previsto, pesava appena 600 grammi. E' figlia di una coppia inglese in vacanza a Venezia ma aveva fretta di nascere e non ha aspettato il ritorno in Inghilterra dei genitori.

La mamma, Jordan Wilson è stata ricoverata all'ospedale Santa Chiara di Trento dopo alcune complicazioni sopravvenute durante il soggiorno veneziano. I medici, al termine di un delicatissimo intervento, hanno fatto nascere la piccola che oggi sta bene e, a 37 giorni dalla nascita, ha raddoppiato il suo peso arrivano a 1.180 grammi. Matilde però dovrà restare in ospedale fino al 14 marzo e con i suoi genitori dovrà tornare a casa nel Regno Unito.

La madre di Jordan ha lanciato una raccolta fondi su gofundme.com per aiutare la giovane coppia a far fronte alle spese per la piccola. Le 1500 sterline inizialmente poste come obiettivo del crowdfunding sono già state superate grazie al passaparola in rete. 

La notizia su TrentoToday

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Migranti, doccia fredda per l'Italia: il "piano Conte" non può partire

  • Cronaca

    Migranti, l'Italia ha bisogno di "forza lavoro" ma entrare regolarmente è impossibile

  • Economia

    Caos buoni pasto, tagliandi rifiutati in mezza Italia: i consumatori minacciano la class action

  • Economia

    Spariscono le banche: meno 6.289 filiali in 7 anni, 383 Comuni senza sportelli

I più letti della settimana

  • Tour de France 2018, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • "Siamo sopravvissuti", paura sul volo Ryanair: le immagini

  • Addio al Tfr in busta paga

  • Di Maio a La7, gogna social contro Alessandra Sardoni: "Sei patetica e faziosa"

  • Liorni, bella sfida il sabato pomeriggio: "In Rai nuovi semi"

  • Pensioni, "quota 42" e superbonus per superare la Fornero: tutte le ipotesi

Torna su
Today è in caricamento