venerdì, 31 ottobre

Maturità 2013, tracce prima prova

Diretta Maturità 2013 - Tracce prima prova Maturità 2013 tema di italiano

Redazione 19 giugno 2013
11

MATURITA' 2013 - Inizia la maturità 2013. E' il giorno della prima prova di italiano, il tema, uguale per tutti gli indirizzi. La seconda prova scritta si svolgerà domani, mentre la terza e ultima è in calendario per lunedì 24 giugno. Per i candidati c'è il solito ventaglio di scelte (analisi del testo, tema storico, tema di attualità, ecc.). Sei ore di tempo per ogni maturando.

TRACCE PRIMA PROVA: Magris e l'infinito viaggiare per l'analisi del testo. Le prime conferme: un brano tratto da 'L'infinito viaggiare' di Claudio Magris è una delle tracce proposte per la prova di italiano della Maturità 2013. E poi a seguire: Individuo e società di massa con testi di Pasolini, Canetti e Montale per il tema letterario; Stato, mercato e democrazia con testi di Zingales, Pirani e Krugman per il tema socioeconomico; omicidi politici per l'articolo breve; la ricerca sul cervello per il tema tecnico; la rete della vita per il tema generale; Brics e Paesi emergenti per il tema storico. La traccia del tema di maturità a carattere storico dovrebbe così riguardare i paesi in via di sviluppo. Per il tema di attualità prime conferme su una traccia sulla cooperazione e la creatività. Le prove saranno disponibili sul sito del miur www.Istruzione.It dopo le 14, quando gli studenti avranno terminato la prova. In breve, per ora le tracce sono queste:

- Claudio Magris e l’infinito viaggiare per la traccia di italiano;
- Individuo e società di massa, con contributi di Pasolini, Canetti e Montale;
- Stato, mercato e democrazia con brani di Zingales, Pirani e Krugman;
- Omicidi politici per il saggio breve;
- La ricerca sul cervello per il tema tecnico-scientifico;
- La rete della vita per il "tema generale";
- Brics, Paesi emergenti, cooperazione per il tema storico.

LA TRACCIA SU CLAUDIO MAGRIS - L’infinito viaggiare di Claudio Magris è una raccolta di brevi scritti di viaggio, ricordi e appunti che vanno dal 1981 al 2004. E' stato pubblicato nel 2005. Tra le memorabili citazioni che si possono estrarre dall'opera, segnaliamo: "Viaggiare è una scuola di umiltà, fa toccare con mano i limiti della propria comprensione, la precarietà degli schemi e degli strumenti con cui una persona o una cultura presumono di capire o giudicano un’altra."  Il libro contiene un percorso lunghissimo, da luoghi, paesi, Stati vicini ed altri lontani, poco o per niente conosciuti, dalla Spagna all'Inghilterra, Svezia, Norvegia, Germania, Austria, Cecoslovacchia, Polonia, Australia, Iran, Cina, Vietnam, dalle Isole Fortunate ai tanti Stati dell'Europa centro-orientale, alle città, foreste, fiumi, mari, deserti di zone remote.

LE VOCI DAL WEB: E' TEMPO DI TOTOESAME

MATURITA' DROGATA: STUDENTI ABUSANO DI FARMACI PER SUPERARLA

MEZZO MILIONE - Gli studenti impegnati da oggi nelle prove sono mezzo milione di studenti: i candidati nelle scuole statali sono 441.287, nelle paritarie 50.204; le commissioni (composte da tre membri esterni e tre interni) sono 12.244 e, dai dati trasmessi fino a oggi dalle scuole, quindi non ancora definitivi, la percentuale degli ammessi all'esame è pari al 95,1%. Il ministro dell'Istruzione, Maria Chiara Carrozza, che ha già rivolto il suo ''in bocca al lupo'' ai ragazzi, ha cercato di sdrammatizzare: '"Ho contribuito alla scelta delle tracce, ma ora non me le ricordo più".

LA MATURITA' 2013 SU TWITTER

LA MATURITA' DI SABRINA - Sarà un esame di maturità particolare, quello che affronterà Sabrina Ribezzi. A differenza dei maturandi "normali", lei il giorno che precede la prima prova l'ha passato tra i banchi di un'aula di giustizia, per aspettare la sentenza del processo per l'attentato che un anno fa ha sconvolto la vita sua e delle sue compagne di scuola, quelli della Morvillo Falcone. Sabrina, è una delle studentesse ferite nell'attentato del 19 maggio 2012 in cui morì Melissa Bassi. Ieri pomeriggio ha atteso la sentenza (Giovanni Vantaggiato è stato condannato all'ergastolo) sperando "tornare presto a essere una studentessa normale, come tutte le altre". "Sono stati giorni di ansia - racconta ancora Sabrina - e forse la concentrazione ne ha risentito un po'. Ho pensato alla sentenza, al processo, a tutto quello che sarebbe accaduto oggi, e nel frattempo ho dovuto preparare tesine, studiare, pensare a che traccia fare". Con lei suibanchi ci sarà anche Vanessa Capodieci un'altra delle ragazze coinvolte nella strage: è la sorella maggiore di Veronica che fu la studentessa a riportare le ferite più gravi in seguito all'esplosione della bomba.

SECONDA PROVA MATURITA' 2013

Giovedì 20: seconda prova. Di seguito le materie per ciascun indirizzo:
Liceo classico: Latino;
Liceo scientifico: Matematica;
Liceo linguistico: Lingua straniera;
Liceo pedagogico: Pedagogia;
Liceo artistico: Disegno geometrico, Prospettiva, Architettura.
Istituti tecnici e professionali

Sono state scelte materie che, oltre a caratterizzare i diversi indirizzi di studio, hanno una dimensione tecnico-pratico-laboratoriale. Per questa ragione la seconda prova può essere svolta, come per il passato, in forma scritta o grafica o scritto-grafica o scritto-pratica, utilizzando, eventualmente, anche i laboratori dell’istituto.

Le materie scelte per alcuni indirizzi sono:
Istituto tecnico commerciale (ragionieri): Economia aziendale;
Istituto tecnico per geometri: Tecnologia delle costruzioni;
Istituto tecnico per il turismo: Lingua straniera;
Istituto professionale per i servizi alberghieri e della ristorazione: Alimenti e alimentazione;
Istituto professionale per i servizi sociali: Psicologia generale e applicata;
Istituto professionale per Tecnico delle industrie meccaniche: Macchine a fluido.

11 Commenti

Feed
  • Avatar anonimo di paola

    paola seconda prova degli esami di maturità: versione latino o greco liceo classico, matematica liceo scientifico e qualcosa di incomprensibile ai giornalisti che si chiama progettazione al liceo artistico. Siete liberi di non sapere cosa sia e di non interessarvi a scoprirlo se volete riamnere nell'ignoranza. Non ho mai letto però strafalcioni simili paragonati agli altri licei come per esempio: "seconda prova liceo classico: traduzione, analisi logica, capire il senso del discorso"; oppure seconda prova liceo scientifico: "fare di conto" invece sono 10 anni che leggo informazioni date a casaccio quando si parla di formazione artistica. Il resto dei commenti sono solo lo strascico di un pregiudizio antico che non commento neppure, data la sua totale inadeguatezza ai tempi moderni...siete rimasti un po' indietro mi pare.

    il 19 giugno del 2013
  • Avatar anonimo di sIMONE

    sIMONE Segui con noi la diretta della maturità! http://qwertynet.altervista.org/maturita-2013-tracce-degli-esami/

    il 19 giugno del 2013
  • Avatar anonimo di paola

    paola ma ci vuole tanto a capire che la seconda prova dei licei artistici è la progettazione???? no spiegatemi voi auto imputati geni che avete fatto il liceo classico o scientifico quanto è complicato capire cos'è la materia di progettazione???? ogni anno si sprecano a scrivere cazzate e quest'anno scrivono: Disegno geometrico, prospettiva, architettura. Allora "disegno geometrico" è una materia che si fà solo nei primi due anni mentre i celebrografici del liceo scientifico la diluiscono in 5 anni e la fanno a casaccio insieme a storia dell'arte, ma per noi non è mai stata una materia d'esame perchè veri@#?*%$ solo una piccola parte delle competenze che richiediamo ai nostri studenti. Prospettiva non è una materia ma un metodo di rappresentazione che noi studiamo trasversalmente in tutte le materie di indirizzo (compresa la Geometria Descrittiva che è l'evoluzione del Disegno geometrico negli ultimi tre anni che ho spiegato prima). Architettura è al massimo un modo scorretto per definire la progettazione per la sezione di architettura ma è solo una delle possibili sezioni che la formazione artistica offre: architettura e design, gra@#?*%$, arti figurative, scenografia, audiovisivi. e poi menatevela che il latino vi apre la mente perchè vi fa ragionare!!!?

    il 19 giugno del 2013
    • Avatar anonimo di Alex

      Alex Non capisco questa aggressività e questo modo di rivolgersi alle persone. E' ovvio che il liceo artistico sia molto più formativo sulle materie relative al disegno (non le conosco e non mi interessano, quindi accetta la generalizzazione), fatto sta che ci sono vostri diplomati che neanche sanno fare una divisione a due cifre. Per favore, ad ognuno le sue competenze.

      il 19 giugno del 2013
      • Avatar anonimo di paola

        paola mi dispace se sono sembrata aggressiva ma per chi impegna tutte le proprie forze nel credere al valore della formazione artistica italiana è stufo di non ottenere il dovuto riconoscimento almeno vedendosi chiamare le cose col proprio nome. Neanche a me ineressa molto tradurre una lingua morta, infatti nella vita ho fatto altre scelte. Questo non signi@#?*%$ però che non ne riconosca comunque l'importanza ed il valore culturale. Infatti almeno io so che cos'è una "versione" di latino o greco anche se non mi ci applico. Dire che ogniuno studia quello che gli piace studiare e ne ha il diritto, equivale a dire "lasciateli fare tanto non fanno male a nessuno". Se chi scrive e dà informazioni si assumesse la responsabilità che questo comporta e degnasse almeno l'argomento della dovuta dignità, forse magari il pregiudizio si potrebbe superare e la gente comune riuscirebbe a varcare culturalemte la soglia del nuovo secolo (che per qualcuno è ancora il '900). Grazie dell'attenzione e chiudo.

        il 19 giugno del 2013
    • Avatar anonimo di steffo

      steffo "celebrografici" ? ceRebrografici, casomai. cmq potresti calmarti, paola. sono sicuro che quando parli di computer, il tuo lessico e' altrettanto inadeguato ma nessuno ti dice che sei ignorante come una ruota di scorta.

      il 19 giugno del 2013
    • Avatar anonimo di pinky

      pinky Ma cosa diamine volete progettare, voialtri dell'artistico?! Un liceo inutile e pessimo, dove la maggior parte dei docenti sono fancazzisti e gli studenti pure peggio. Lasciate che a progettare le cose sia chi sa farlo e ha gli strumenti per farlo!

      il 19 giugno del 2013
      • Avatar anonimo di Miriam

        Miriam Non è assolutamente vero che il liceo artistico è una scuola inutile. Grazie ai fancazzisti passa per liceo pessimo, ma dentro vi sono persone con un quoziente intellettivo maggiore del tuo, quindi zitta e studia. Ognuno ha la sua specializazione e se non ti piace un tipo di studi allora non giudicare. Perchè vorrei vedere te a produrre opere nelle varie discipline.

        il 19 giugno del 2013
      • Avatar anonimo di lo sfintere culturale™

        lo sfintere culturale™ Beh, io ho frequentato il liceo artistico. E confermo la sua inutilità.

        il 19 giugno del 2013
      • Avatar anonimo di SANDRA

        SANDRA Ma che stupidate....ognuno ha diritto di frequentare la scuola che gli è più congeniale e nessuno ha diritto di giudicare cosa sia facile o difficile...cosa serva e cosa no..Mia figlia a scuola ha fatto progettazione ed ho visto le opere eseguite dalla sua classe.Non si può dire che non siano vere opere d'arte, che richiedono un attento studio di progettazione...Chi non sa taccia, è molto meglio!

        il 19 giugno del 2013
      • Avatar anonimo di Sissi

        Sissi Pinky

        il 19 giugno del 2013