Milano, morto il bimbo di cinque anni caduto dalle scale mentre era a scuola

Questa mattina era stato avviato l'accertamento di "morte con criteri neurologici". Si indaga per omicidio colposo. Sala: "Uno dei giorni più tristi da quando sono sindaco"

I soccorsi sul posto. Foto MilanoToday

E' stato dichiarato morto il bambino di cinque anni e mezzo caduto nella tromba delle scale a scuola a Milano il 18 ottobre. Il decesso è stato dichiarato alle ore 9.53 dopo l'accertamento di morte.

L'accertamento di "morte con criteri neurologici" era stato avviato alle 9.53 ed è durato - come da prassi - almeno sei ore. 

Il dramma venerdì scorso a Milano

La tragedia si era consumato venerdì mattina alle 9.45 nella scuola Giovanni Battista Pirelli di via Goffredo da Bussero. Il bambino, che frequentava la 1 elementare sezione C, era caduto nella tromba delle scale dal secondo piano ed era finito al -1, facendo un volo di undici metri. Sembra che il bambino fosse fuori dall'aula perché aveva chiesto all'insegnante di andare in bagno e che in mentre tornava in classe si sarebbe sporto dalla ringhiera per poi cadere.

Il bambino era stato trasportato all'ospedale Niguarda privo di coscienza e con gravi traumi alla testa, al bacino, al femore e probabili lesioni al rene e alla milza. Era stato subito operato per diminuire la pressione intracranica ed era stato trasferito nel reparto di neurorianimazione. 

Bimbo caduto dalle scale, si indaga per omicidio colposo

Sulla dinamica della tragedia sono ancora in corso gli accertamenti di carabinieri e procura, che stanno verificando se - come sembra - il bimbo sia salito su una sedia che è stata trovata poco lontano dalla ringhiera e che potrebbe essere stata spostata nel trambusto dei soccorsi. 

Al vaglio dei magistrati il comportamento di maestri e personale scolastico. In procura c'era già un fascicolo a "modello 44" - cioè senza indagati - aperto con l'ipotesi di reato "lesioni colpose per omessa sorveglianza".

Dopo la morte del bimbo si indaga però per omicidio colposo, un reato per ora a carico di ignoti, ma già domani ci potrebbero essere i primi iscritti nel registro degli indagati per valutare le eventuali responsabilità di chi doveva vigilare.

Sala: "Uno dei giorni più tristi da quando sono sindaco"

"Per Milano oggi è un giorno doloroso. Per me uno dei più tristi da quando sono Sindaco. In questi giorni sono stato, con la doverosa riservatezza del caso, in costante contatto con i medici e attraverso loro ho espresso la vicinanza alla famiglia. Adesso però ogni parola è superflua e non posso che mandare un grande abbraccio a nome di tutta Milano alla mamma, al papà e a tutti i familiari". Lo ha scritto in un post su Facebook il sindaco di Milano, Beppe Sala parlando del bambino caduto nella tromba delle scale di una scuola a Milano.

bimbo morto a Milano, post del sindaco Sala-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • Medico muore durante il turno di notte: aveva 28 anni

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 12 novembre 2019

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 16 novembre 2019

  • Tasse, chi rischia di pagare di più con la nuova Imu

  • Rompe il finestrino per rubare: nell'auto trova un vero tesoro

Torna su
Today è in caricamento