Mps, giudizio immediato per Mussari, Baldassarri e Vigni

Il gip di Siena ha chiesto il giudizio immediato per il reato di ostacolo alle funzioni di vigilanza. Ottimista il legale dell'ex presidente di Mps: "Vuol dire che saremo giudicati innocenti prima"

Giudizio immediato per Giuseppe Mussari, ex presidente di Mps, Antonio Vigni, ex direttore generale e Gianluca Baldassarri, ex direttore generale dell'area finanza. E' quanto ha deciso il gip di Siena Ugo Bellini che ha fissato l'udienza per il 26 settembre.

Nell'ordinanza che dispone il giudizio immediato, ai tre è contestato il reato di ostacolo alle funzioni di vigilanza. Nello specifico, secondo la pubblica accusa, i tre avrebbero occultato il contratto del derivato "Alexandria", causa di un buco da centinaia di milioni di euro, stipulato da Monte dei Paschi di Siena con la banca di finanza Nomura. 

Il decreto è stato già notificato a tutti i difensori che si dicono "tranquillissimi perchè non abbiamo ostacolato nessuno, siamo assolutamente sereni e non abbiamo nessun problema a difenderci davanti al giudice che è il giudice naturale. Anzi: vuol dire che saremo dichiarati innocenti più rapidamente" ha spiegato l'avvocato Tullio Padovani, uno dei due difensori dell'ex presidente di Mps Giuseppe Mussari. "Lui è una persona che difendo con orgoglio - ha concluso - Si tratta di uno stralcio un pò strano da un punto di vista processuale, ma andare dal giudice prima o dopo non fa grande differenza".

Intanto, sempre dalla Procura di Siena, resta aperta l'inchiesta principale: quella sull'acquisizione di Antonveneta, e il filone che riguarda la così detta "banda del 5%".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sea Watch, è scontro nel governo: migranti a terra, i porti non sono chiusi

  • Politica

    Giorgetti contro Conte: "Non è più super partes, governo paralizzato"

  • Cronaca

    A Genova la "nave delle armi": portuali in sciopero

  • Citta

    Salvini a Firenze, scontri tra manifestanti e polizia: "Ministro forte con i deboli e debole con i forti"

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Meteo, ecco il caldo (e sarà rovente): c'è la data

  • Era scomparsa da due mesi: trovata morta nel bagagliaio dell'auto

  • Matrimonio Pamela Prati, Georgette crolla: "Ho ricostruito il puzzle. Ora ho paura"

  • Meteo, sorpresa "amara": ecco quando arriva finalmente il caldo

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi sabato 18 maggio 2019

Torna su
Today è in caricamento