Napoli, migranti in piazza: "Anche noi vogliamo la liberazione"

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Per le celebrazioni del 25 aprile a Napoli è sceso in piazza un corteo composto da partenopei, africani, palestinesi. Ognuno cerca la sua "libertà" nel nome dell'antifascismo nel giorno in cui si celebra la cacciata dei tedeschi dal suolo italiano. 

La marcia organizzata dai centri sociali è partita da piazza Mancini e si è diretta a Materdei, nell'ex Opg occupato. Almeno un migliaio i partecipanti al corteo, metà dei quali migranti che chiedevano diritti e documenti per i rifugiati: "Vogliamo che il permesso di soggiorno temporaneo per i richiedenti asilo passi da 6 mesi a un anno - spiega Moussa - perché le commissioni ci mettono troppo tempo per valutare i casi e decidere se possiamo restare in Italia o meno. Inoltre, chiediamo che nei centri di accoglienza si possa vivere meglio. Non abbiamo nemmeno l'acqua potabile e non abbiamo la possibilità di imparare nulla. In questo modo, non potremo mai integarci". 

Diversi le bandiere in strada: da quelle di "Potere al popolo" movimento politico candidato alle ultime elezioni, a quelle dell'Arcigay, passando per disoccupati e Partito Comunista. 

La notizia su NapoliToday

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Sono liberissimi,di andarsene....

    • E per me,invece,per quello che avevo scritto su stranieri di Vische?

  • Tornate a casa vostra maledetti merdoni

Potrebbe Interessarti

  • Partner

    Taxi Quiz, la sfida Sud vs Nord: pronti a partire?

  • Partner

    OPEN CITY: l’ultima tappa del nostro giro d’Italia a un giga al secondo

  • Video

    Vedova con tre figli sfrattata: "Ho un bambino malato di leucemia"

  • Vip

    Walter Nudo: “Vivo ancora in castità”. Barbara d’Urso apprezza e svela il "giuramento"

Torna su
Today è in caricamento