Antonella Lettieri, sotto il corpo trovato un portachiavi come quello del vicino arrestato

Lo rivela la trasmissione di Raitre "Chi l'ha visto?", dopo l'arresto di Salvatore Fuscaldo

C'è una possibile svolta nel caso di Antonella Lettieri, la 42enne di Cirò Marina (Crotone) uccisa nella sua casa la sera dell’8 marzo. Sotto il suo corpo i carabinieri avrebbero trovato un portachiavi con il simbolo di un’associazione di caccia. "Al portachiavi – si legge in un post pubblicato sul sito di "Chi l'ha visto?" – è attaccata un’unica chiave, che apre il portone principale dell’abitazione di Antonella. Secondo gli inquirenti il portachiavi, che non è stato riconosciuto dai parenti e dagli amici della vittima, apparterrebbe a Salvatore Fuscaldo, il 50enne accusato dell’omicidio della donna che, sul parabrezza della propria Alfa 156, ha un adesivo con la stessa effigie".

LA RICOSTRUZIONE - L'omicidio di Antonella Lettieri ha sconvolto la cittadina in provincia di Crotone. La donna lavorava come commessa in un negozio di alimentari del paese. A trovarla in una pozza di sangue, la mattina del 9 marzo scorso, è stato il cognato. La sorella non l’aveva vista arrivare al negozio e Antonella non le rispondeva al telefono. Così aveva chiesto al marito di andare a casa della 42enne, che viveva da sola.

Dalle indagini è emerso che l’aggressione è avvenuta quando la donna era appena rincasata dopo il lavoro, verso le ore 20 di mercoledì 8 marzo. Nei giorni scorsi il Ris di Messina ha perquisito l'abitazione, prelevato indumenti e campioni di Dna dai quali, evidentemente, sono arrivati riscontri che hanno indotto gli inquirenti a sottoporre a fermo per omicidio pluriaggravato Salvatore Fuscaldo, bracciante agricolo di 50 anni e vicino di casa della vittima.

La folla tenta di linciare il presunto omicida | Il video

antonella lettieri video-2

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Migranti, ora l'Italia lancia l'Sos: "Il limite della sostenibilità è stato raggiunto"

  • Citta

    "Sì, ho scritto io quello striscione contro i migranti". Il grido di rabbia di una mamma sola

  • Cronaca

    "Domenico Diele è socialmente pericoloso, insofferente alle regole"

  • Cronaca

    Chiara Appendino indagata per i fatti di Piazza San Carlo: "Atto dovuto"

I più letti della settimana

  • Saldi estivi 2017, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Alluvione lampo nel Vicentino: una frana e due autobus bloccati

  • Investe e uccide una donna in scooter: fermato l'attore Domenico Diele

  • Frontale in galleria sulla Salerno-Reggio Calabria: quattro morti, tra cui un bambino

  • Inchiesta Consip, Sciarelli e Woodcock indagati dalla procura di Roma

  • Totò Riina, sospeso il processo: "Accertare il suo stato di salute"

Torna su
Today è in caricamento