Pensionato uccide la moglie malata di mente dopo una lite

La donna aveva problemi psichici, una condizione a causa della quale aveva frequenti litigi con il marito. Dopo aver inizialmente negato ogni responsabilità, l'uomo ha poi confessato il delitto

CROTONE - L'ennesima, violenta lite e poi il dramma.

LA TRAGEDIA IN CASA - Antonio Diano, 63enne pensionato, ha ucciso la moglie Virginia Macchione, 44 anni con problemi psichici, spezzandole l'osso del collo dopo un ennesimo litigio nella loro casa di Belvedere Spinello, nel crotonese. La malattia della moglie era causa di frequenti litigi fra i due, che vivevano in condizioni di grave indigenza. I due figli della coppia, al momento dell'omicidio, non erano in casa.

LA CONFESSIONE IN CASERMA - Dopo aver ritrovato in casa il cadavere della donna, i carabinieri hanno convocato il marito in caserma. Diano ha prima negato ogni responsabilità, poi nel corso dell'interrogatorio è crollato e ha confessato. L'uomo è accusato di omicidio volontario aggravato. 

Potrebbe interessarti

  • Fa davvero male dimenticarsi di cambiare le lenzuola?

  • Tonno, come riconoscere quello di qualità (e quanto mangiarne)

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci per combatterla

I più letti della settimana

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di sabato 15 giugno 2019

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 17 al 23 giugno 2019

  • Reddito di cittadinanza, l'ultima truffa: "Vivo da solo", scoperto e denunciato

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di giovedì 13 giugno 2019

  • Bollo auto, con la pace fiscale c’è il condono (e vale per 10 anni)

  • Saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

Torna su
Today è in caricamento