Giallo a Firenze, la giovane Ashley Olsen strangolata in casa

Ashley Olsen, 35 anni, americana da tempo residente a Firenze, è stata trovata morta, strangolata, nella sua casa nell'Oltrarno, a due passi da piazza del Carmine

La vittima, foto da Facebook

FIRENZE - E' un mistero a Firenze l'omicidio di una giovane donna americana. Ashley Olsen, 35enne, è stata trovata morta, strangolata, nella sua casa di via Santa Monaca, nell'Oltrarno, a due passi da piazza del Carmine, dove viveva da due anni. Si era trasferita dalla Florida nel capoluogo toscano per raggiungere il padre, insegnante a Firenze. Il cadavere della 35enne è stato scoperto nel primo pomeriggio di ieri, sabato 9 gennaio, ma la morte, secondo gli inquirenti, non sarebbe recentissima: sarebbe stata uccisa nelle ultime 48 ore.

Hanno trovato il corpo senza vita il fidanzato e la padrona di casa di lei. Il fidanzato, pittore 40enne fiorentino, non sentiva Ashley da tre giorni, dopo una lite. L'ha chiamata più volte al telefono senza avere risposte, così ha contattato la proprietaria dell'appartemento dove viveva Ashley e insieme hanno aperto la porta di casa, scoprendo il cadavere. I segni sul collo della giovane hanno fatto subito pensare che la morte non fosse naturale. Gli accertamenti degli agenti della squadra mobile e del medico legale, giunti con gli uomini della scientifica, hanno poi tolto ogni dubbio: la procura di Firenze ha aperto un'inchiesta per omicidio. Al momento non ci sono indagati.

Ashley era impegnata nell'organizzazione di eventi culturali, ed è descritta come una persona tranquilla, al pari del fidanzato. I due avevavno una relazione da un paio di anni. La donna era abbastanza nota nel quartiere di Santo Sprito, la si poteva vedere passeggiare spesso nella zona col suo cane beagle, forse l'unico che ha assistito all'omicidio. Gli investigatori indagano su chi sia stata l'ultima persona a vederla viva: sono visionate anche le telecamere di sicurezza della zona.

Il fidanzato, la proprietaria di casa, alcuni vicini e negozianti della zona sono stati interrogati in questura per diverse ore. L'appartamento dove è stato rinvenuto il corpo è al primo piano, e le finestre si affacciano sulla strada. Ma per il momento pare che nessuno abbia visto o sentito nulla. Via dei Serragli è vicinissima, e il rumore del traffico potrebbe avere coperto eventuali grida di aiuto. Il personal computer di Ashley è stato sequestrato dalla polizia postale, alla ricerca di indizi, che potranno arrivare anche dall'autopsia. Per il momento si esclude la violenza sessuale. La notizia su FirenzeToday

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Lascia il calcio per donare un rene alla moglie: "Il suo sorriso vale tutto"

    • Cronaca

      Cassazione, sì al riconoscimento per il bimbo nato da due mamme

    • Politica

      Raggi sceglie l'ex pro Pd Mazzillo al Bilancio, alle Partecipate arriva Colomban

    • Politica

      Referendum, "sì" in leggero vantaggio nei primi sondaggi: la partita è apertissima

    I più letti della settimana

    • Luna nera il 30 settembre: "Ci sarà la fine del mondo"

    • Caso Yara, i giudici: "Bossetti animo malvagio, agì per arrecare dolore"

    • Nasce femmina, ma è maschio: bimbo di due anni operato per cambiare sesso

    • Volontario della Protezione civile muore in un incidente: tornava da Amatrice

    • Imprenditore scomparso, chiude la fonderia Bozzoli a Marcheno

    • Brescia, viaggio nel mondo dello scambismo: "Tanti i coniugi, ma vengono anche ventenni"

    Torna su
    Today è in caricamento