Omicidio in pieno centro: ucciso un ragazzo di 27 anni

La vittima è Francesco Palmieri, un 27enne di Paravati di Mileto, in provincia di Vibo Valentia. Sul suo corpo diverse ferite da arma da fuoco

Foto di repertorio

Un ragazzo di 27 anni, Francesco Palmieri, è stato ucciso con alcuni colpi di pistola nella serata di mercoledì 1 aprile nella frazione Paravati di Mileto, in provincia di Vibo Valentia.

Il corpo senza vita del 27enne, vittima di un vero e proprio agguato, è stato trovato riverso in terra intorno alle 22.30, con diverse ferite da arma da fuoco. Inutile il trasporto in ospedale con l'ambulanza del 118, una volta arrivati al Pronto Soccorso di Vibo, i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del giovane. 

Omicidio a Paravati di Mileto: ucciso Francesco Palmieri

Il delitto è avvenuto in pieno centro, nei pressi della Villa della Gioia. Il ragazzo faceva parte di una famiglia di agricoltori molto conosciuta nella zona, ma ancora non è chiaro chi potrebbe aver avuto un motivo per uccidere il 27enne. I carabinieri di Mileto e di Vibo Valentia, intervenuti sul posto, stanno cercando di fare luce sull'identità dell'assassino scavando anche nella vita privata della vittima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 30 maggio 2020

  • SuperEnalotto, l'estrazione di oggi lunedì 1 giugno 2020

  • Bonus auto da 4000 euro: arriva l'eco-sconto per salvare l'automotive

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 4 giugno 2020

  • A giugno ultima busta paga "light", poi arriva il bonus fino a 100 euro

  • Coronavirus, ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

Torna su
Today è in caricamento