Aversa, omicidio al distributore di benzina: svelato "il giallo" della vittima

Per alcune ore c'è stato un "giallo" sull'identità della vittima: è Nicola Picone, 26enne, ritenuto dagli inquirenti affiliato al clan dei Casalesi

Le indagini proseguono nel massimo riserbo: è stata svelata l'identità del giovane freddato nella notte di venerdì nel parcheggio del distributore Agip di viale Europa, al confine tra Aversa e San Marcellino: è Nicola Picone, il 26enne soprannominato “o’ minorenne”.

I carabinieri del Nucleo investigativo di Caserta hanno trascorso la giornata di ieri a visionare i filmati delle telecamere di videosorveglianza di alcuni negozi della zona, alla ricerca di elementi utili per rintracciare l’autore dell'omicidio.

Chi è la vittima

Picone, ritenuto dagli inquirenti affiliato al clan dei Casalesi, fedelissimo del figlio del boss ‘Sandokan’ Carmine Schiavone, è stato freddato da 6 colpi di pistola che lo hanno raggiunto mentre era a bordo di una Fiat Punto. Le ferite al fianco e all’addome non gli hanno lasciato scampo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per alcune ore c'è stato un "giallo" sull'identità della vittima. Infatti il 26enne originario di Teverola, ma residente ad Aversa, è stato trovato privo di vita in una vettura in uso ad un 20enne di Napoli, tanto che in un primo momento si era pensato fosse la vittima. Dai controlli effettuati dai carabinieri è emerso che Picone gestisse un’agenzia di noleggio auto, proprio per questo era alla guida della Fiat al cui interno erano presenti documenti di un’altra persona. Leggi su CasertaNews

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Heather Parisi: "La seconda quarantena a Hong Kong? Ecco come stanno davvero le cose"

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Amedeo Minghi ricoverato: "Avervi accanto è importante" (VIDEO)

  • Coronavirus, Renga: "Nella mia Brescia una tragedia, i nonni non ci sono più"

  • Coronavirus, anziani restano senza acqua: la figlia chiama il 112 dalla Germania

Torna su
Today è in caricamento