Migranti, Open Arms salva 73 persone al largo della Libia: "Molti minori non accompagnati"

A bordo dell'imbarcazione ci sono 69 uomini, 4 donne, 2 bimbi di 4 e 3 anni e 24 minori che viaggiavano soli, fa sapere la ong

La nave Open Arms ha annunciato di aver soccorso all'alba un gommone alla deriva a largo della Libia. Sull'imbarcazione, a rischio naufragio, c'erano 73 persone a bordo: 69 uomini, 4 donne, 2 bimbi di 4 e 3 anni e 24 minori che viaggiavano soli, circostanza quest'ultima confermata anche da Emergency, che riporta le testimonianza dei suoi Gabriella e Ahmed, infermiera e mediatore culturale che si trovano a bordo della Open Arms per garantire assistenza post-salvataggio ai migranti.

I volontari della ong spagnola parlano di "casi di shock traumatico, ustioni di 2 e 3 grado, ferite da armi da fuoco, ipotermia grave, disidratazione".

L'allarme era stato lanciato da Alarm Phone. "Ieri pomeriggio siamo stati chiamati da una barca in pericolo con circa 70 persone, scappate da Zawiya, #Libia. Abbiamo informato le autorità e #OpenArms. Siamo felici che durante la notte Open Arms abbia trovato e soccorso le persone!", hanno scritto poco fa su Twitter.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto, ecco cosa cambia davvero dal 1° gennaio 2020

  • Bollette luce e gas, buone notizie per metà delle famiglie italiane

  • Michelle Hunziker 'presenta' le figlie Celeste e Sole: tali e quali a mamma e papà (FOTO)

  • Prende il reddito di cittadinanza ma ha un bar: la sanzione è da capogiro

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 12 dicembre 2019

  • Sonia Bruganelli: "Paolo Bonolis? La passione se n'è andata"

Torna su
Today è in caricamento