Papa Francesco a Cagliari: "Senza lavoro non c'è dignità"

Oltre 200mila fedeli accolgono il Pontefice nella sua visita pastorale in Sardegna. Bergoglio ha affrontato nei suoi discorsi i temi del lavoro e delle migrazioni

Uno straordinario bagno di folla ha accolto Papa Francesco a Cagliari: duecentomila fedeli radunatisi al santuario di Bonaria, dove il pontefice ha celebrato la messa, e altre migliaia dislocati lungo il percorso della visita pastorale di Bergoglio.

PAPA FRANCESCO A CAGLIARI: IL VIDEO

Al centro della sua visita i temi del lavoro e delle migrazioni, con il Papa che ha incontrato lavoratori e disoccupati dell'isola e ha pronunciato parole decise: "Dove non c'è lavoro manca la dignità". Sull'attuale crisi il pontefice è stato altrettanto perentorio: "E' un sistema economico che porta a questa tragedia, un sistema con al centro l'idolo denaro".

ABORTO, OMOSESSUALI E DIVORZIO: LA CHIESA APERTA DI PAPA FRANCESCO

Cagliari è la città della Madonna di Bonaria, patrona dei naviganti cui erano devoti i marinai sardi che il 3 febbraio 1536 sbarcarono al Rio de la Plata e battezzarono la sua città, Buenos Aires. Il ricordo del viaggio e dell'emigrazione italiana è stato esplicito nel discorso di Bergoglio: "La mia famiglia, mio papà da giovane è andato in Argentina a farsi l'America, e ha sofferto la terribile crisi degli anni Trenta. Hanno perso tutto, non c'era lavoro. Io non ero ancora nato ma nella mia infanzia ho sentito parlare di questo, di questa sofferenza". "Devo dirvi coraggio, ma sono anche cosciente che devo fare tutto del mio perché questa parola, coraggio, non sia una bella parola di passaggio, non sia soltanto un sorriso da impiegato cordiale, un impiegato della Chiesa che viene e vi dice coraggio, no, questo non lo voglio. Voglio che questo coraggio mi arrivi da dentro e mi spinga a fare di tutto come pastore, come uomo. Dobbiamo affrontare con solidarietà e intelligenza questa sfida storica".

BAMBINO MANDA DISEGNO AL PAPA: FRANCESCO GLI TELEFONA

Dall'emigrazione italiana all'immigrazione straniera nel nostro paese. Papa Francesco a Cagliari ha voluto ricordare il suo viaggio a Lampedusa. Un'altra isola. "Nella prima ho visto la sofferta dei rifugiati e la risposta di una città che, essendo isola, non ha voluto isolarli ma li ha accolti. E anche qui trovo sofferenza, per la mancanza di lavoro che porta a sentirsi senza dignità".

Guarda anche

Bergoglio a Palermo: "Non si può credere in Dio ed essere mafiosi"

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Le parole del Papa in Sicilia nel giorno del ricordo di padre Pino Puglisi, ucciso da Cosa nostra 25 anni fa: "Chi è mafioso non vive da cristiano, perché bestemmia con la vita in nome di Dio amore. Oggi abbiamo bisogno di uomini e donne di amore, non di uomini e donne di onore; di servizio, non di sopraffazione; di camminare insieme, non di rincorrere il potere".

Potrebbe interessarti

  • Fa davvero male dimenticarsi di cambiare le lenzuola?

  • Quando lo zenzero fa male

  • Tonno, come riconoscere quello di qualità (e quanto mangiarne)

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

I più letti della settimana

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di sabato 15 giugno 2019

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 17 al 23 giugno 2019

  • Saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di martedì 18 giugno 2019

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di giovedì 13 giugno 2019

  • Bollo auto, con la pace fiscale c’è il condono (e vale per 10 anni)

Torna su
Today è in caricamento