Il Papa invita a pranzo 1.500 persone bisognose: nel menù lasagna e pollo

In occasione della 'Giornata mondiale dei poveri', Bergoglio ha pranzato con 1.500 ospiti all'interno dell'Aula Paolo VI in Vaticano

Papa Francesco durante il pranzo (FOTO ANSA)

Dopo aver celebrato la messa nella Basilica Vaticana in occasione della 'Giornata mondiale dei poveri', Papa Francesco ha pranzato insieme a circa 1.500 persone bisognose, all'interno dell'Aula Paolo VI in Vaticano. Un modo per sottolineare quanto detto ai fedeli raccolti in piazza San Pietro per la recita dell'Angelus: ''L'attenzione che non deve mai mancare nei confronti di questi nostri fratelli e sorelle".

"Il mio pensiero - afferma il Pontefice - va a quanti, nelle diocesi e nelle parrocchie di tutto il mondo, hanno promosso iniziative di solidarietà per dare concreta speranza alle persone più disagiate". In particolare, il Papa ringrazia "i medici e gli infermieri che hanno prestato servizio in questi giorni nel presidio medico, qui in piazza San Pietro; e le tante iniziative in favore della gente che soffre".

Papa Francesco a pranzo con i poveri: il menù

Durante il pranzo di Bergoglio con le 1.500 persone bisognose giunte nell'Aula Paolo VI in Vaticano in occasione della 'Giornata mondiale dei poveri', sono stati 50 volontari a servire i piatti ai commensali. Cosa hanno mangiato? Secondo quanto riferito da fonti del Vaticano alle agenzie di stampa, il menù servito era composto da lasagnetta, bocconcini di pollo alla crema di funghi e patate, dolce, frutta e caffè.

"Che bello se i poveri occupassero nel nostro cuore il posto che hanno nel cuore di Dio!", ovvero il primo posto. E' l'auspicio di Papa Francesco, che lancia un nuovo tweet dal suo account @Pontifex, nella 'Giornata mondiale dei poveri'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Belen contro Barbara d'Urso: l'affondo durante una diretta su Instagram

  • Coronavirus, come sono cambiati i trasporti pubblici durante l'epidemia

  • Coronavirus, a Rimini guarisce anziano di 101 anni: è nato durante l'epidemia di spagnola

  • Fabio Cannavaro dalla Cina: "Oggi è finita la quarantena, ecco la mia testimonianza"

  • Giuliana De Sio dopo il coronavirus: “Uno straccio di donna che però sta guarendo”

Torna su
Today è in caricamento