Pensioni, Cgil in piazza; Camusso attacca il Governo: "In Manovra marchette elettorali"

In piazza per bloccare l'aumento dell'età pensionabile: cinque le manifestazioni organizzate dalla Cgil a Torino, Bari, Palermo, Cagliari e Roma. Durissimo l'invettiva del segretario generale Susanna Camusso che accusa il governo Gentiloni

Pensioni, il motivo della protesta

Le rivendicazioni per le quali si scenderà in piazza, come si legge nel volantino, sono "bloccare l'innalzamento illimitato dei requisiti per andare in pensione, garantire un lavoro dignitoso e un futuro previdenziale ai giovani, superare la disparità di genere e riconoscere il lavoro di cura, garantire una maggiore libertà di scelta ai lavoratori su quando andare in pensione". E ancora, "favorire l`accesso alla previdenza integrativa" e "garantire un`effettiva rivalutazione delle pensioni".

Ma le motivazioni della mobilitazione non si fermano alla previdenza, il sindacato di corso d`Italia chiede anche di "cambiare la legge di bilancio per sostenere lo sviluppo e l`occupazione", di "estendere gli ammortizzatori sociali", di "garantire a tutti il diritto alla salute" e di "rinnovare i contratti pubblici".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi martedì 10 settembre 2019: i numeri vincenti

  • Michelle Hunziker, il gesto 'contro' Marica Pellegrinelli dopo l'addio a Ramazzotti

  • "Salvini deve andare a fare in c***": sconcerto in tv su La7

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di giovedì 12 settembre 2019: i numeri vincenti

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi sabato 14 settembre 2019: i numeri vincenti

Torna su
Today è in caricamento