A spasso sul lungomare in orario di lavoro: ai domiciliari 10 "furbetti del cartellino"

Dieci dipendenti del parcheggio comunale multipiano di Pozzuoli, in provincia di Napoli, sono stati arrestati, a vario titolo, per truffa continuata aggravata e associazione per delinquere finalizzata a truffare la pubblica amministrazione

Foto archivio

In orario di lavoro si godevano la vita: una passeggiata, un giro in bici o in scooter.

10 dipendenti ai domiciliari

Dieci dipendenti del parcheggio comunale multipiano di Pozzuoli, in provincia di Napoli, sono stati arrestati, a vario titolo, per truffa continuata aggravata e associazione per delinquere finalizzata a truffare la pubblica amministrazione. L'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, emessa dal gip partenopeo su richiesta della locale procura, è stata eseguita dai carabinieri della Compagnia della città puteolana.

Le accuse

Non timbravano "solo" il badge di altri colleghi. Secondo quanto ricostruito dai militari dell'Arma, sette dei destinatari del provvedimento restrittivo, ai quali è contestata l'associazione per delinquere, non si limitavano alla timbratura per conto di colleghi assenti, ma si erano accordati per nascondere i badges di tutti in un cassetto dal quale ognuno di loro, a turno, poteva prenderli per timbrare.

Nel paese degli assenteisti: indagati metà impiegati del Comune

Danno erariale

Le misure cautelari sono state decise dopo le indagini dei carabinieri di Licola di Pozzuoli che, grazie a riprese investigative e riscontri effettuati tramite pedinamenti, hanno documentato che alcuni dipendenti, in orari in cui risultavano a lavoro, erano in realtà sul lungomare di Pozzuoli in bici o in scooter. La procura generale presso la Corte dei conti avvierà gli accertamenti per stimare il danno erariale e procedere al recupero.

La notizia su NapoliToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • In arrivo 55mila lettere dall'Agenzia delle Entrate

  • Medico muore durante il turno di notte: aveva 28 anni

  • Bonus tv e decoder, ora è ufficiale: chi deve cambiare il televisore

  • Jacqueline, figlia di Heather Parisi: "Perché non chiedete dove sono le altre due figlie?"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 16 novembre 2019

Torna su
Today è in caricamento