Audi gialla ritrovata carbonizzata: nessuna traccia dei banditi

Il bolide che da giorni seminava il panico sulle strade del Nord Est è stato ritrovato carbonizzato nella notte nel Trevigiano in aperta campagna. Nessuna traccia dei misteriosi banditi, che sentendosi braccati hanno deciso di abbandonare la vettura e di darle fuoco

Fine dell'incubo Audi Gialla. Il bolide che da giorni seminava il panico sulle strade del Nord Est è stato ritrovato carbonizzato nella notte, tra Asolo e One' di Fonte nel Trevigiano, in aperta campagna vicino a un torrente. Nessuna traccia dei misteriosi banditi, che sentendosi braccati hanno deciso di abbandonare la vettura e di darle fuoco. 

Le fiamme hanno richiamato l'attenzione di alcuni cittadini che hanno chiamato i vigili del fuoco. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri  che hanno constatato  che si trattava proprio della famigerata Audi Gialla.

Proprio ieri, lunedì, l'ultimo avvistamento a Dosson intorno alle 18. C'erano diversi posti di blocco a partire dal casello autostradale di Treviso-nord e Treviso-sud per poi proseguire per il passante di Mestre. Per fermare la fuoriserie in volo si erano alzati anche quattro elicotteri della polizia.

La ricerca dell'Audi gialla con targa svizzera ha impegnato per giorni le forze dell'ordine. Non sono mancate le polemiche. Mauro Armelao, vicepresidente nazionale del sindacato di Polizia Ugl, denunciava una situazione grave: "Siamo costretti a inseguire un bolide con le Stilo". 

La “leggenda” dell’Audi gialla - una Rs4 da 400 cavalli con motore Lamborghini e targa ticinese - inizia il 26 dicembre scorso all’aeroporto di Malpensa, dove i tre banditi la sottraggono al legittimo proprietario, probabilmente un cittadino svizzero.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • Come al solito quando potevano prenderli non l'hanno fatto. Ora voglio proprio vedere come fanno a rintracciarli...e la macchina era pure "GIALLA", Station Wagon e lunga 5mt per giunta...!!! Quelli si stanno facendo grasse risate alla faccia nostra...e fanno pure bene...poi quando devono rompere le palle ai ragazzini per una canna sono tutti Rambo...!!! Comoda la scusa che non hanno i mezzi...come se per fare un posto di blocco o mettere una pattuglia di vedetta negli autogrill servisse la Ferrari...Che incompetenti...!!!

  • Mica scemi loro, sono più cretini gli sbirri che invece di andare a prendere i ladri stanno in giro a ritirare patenti...e i nostri politici che li fanno entrare tutti?! Ci volevano mille posti di blocco nei benzinai e quando li vedi un bel colpo di bazooka e finisce tutto..

    • Puoi costruire pure un muro lungo il confine...quel tipo di criminale entra sempre e cmq...!!! Non scordarti che mezza Argentina e una buona parte di statunitenzi sono di origine italiana e non tutti erano dei santi...quindi da popolo di emigranti dovremmo ricordarci le nostre origini e stare bellamente zitti.

  • Siamo proprio sicuri che l'incubo è finito? Io ci andrei piano con questo ottimismo! Non sono stati catturati: è l'unica certezza che abbiamo, purtroppo!!!

    • Magari fosse finito...gente che fa quello che ha fatto e la passa liscia così spudoratamente non credo abbia motivi validi per fermarsi in questo paese di buffoni...dagli il tempo di finire i soldi...individuare qualche altra auto veloce in qualche parcheggio e si ricomincia...come ricominceranno le solite scuse e piagnistei da parte delle forze del dis-ordine...!!!

  • A parte che definire "bolide" un'auto familiare che raggiunge i 250 orari non è proprio consono. Una gazzella potenziata raggiunge i 280 orari, non capisco lo sconforto e lo sdegno delle forze dell'ordine. Ora, se gli inquirenti sapevano e sanno di un'autovettura veloce, cosa metti in campo le fiat Panda o le Bugatti? Se queste sono le scelte e le risposte di chi ci dovrebbe proteggere, non oso pensare cosa succederebbe se fosse avvistato un terrorista. Di certo verrebbero messe a disposizione, fasciature mediche e numeri verdi. Complimenti a tutti.

    • Certo, così invece di una macchina sola, a far danni ci mettiamo pure i 'bolidi' delle forze dell'ordine. I 250 non li puoi fare ovunque, non c'è bisogno di correrle appresso. A meno che non si voglia - o si debba - fare qualche giorno di pubblicità gratuita a una marca di auto

Notizie di oggi

  • Mondo

    Obama e Merkel condannano i bombardamenti su Aleppo: "Barbari"

  • Mondo

    Aleppo, il grido di dolore dell'Unicef: "Bambini lasciati morire, mancano le scorte"

  • Cronaca

    Omicidio Melania Rea, Salvatore Parolisi è stato degradato: via dal carcere militare

  • Cronaca

    Distese sui binari in attesa del treno: "Volevamo farci un selfie"

I più letti della settimana

  • Luna nera il 30 settembre: "Ci sarà la fine del mondo"

  • Caso Yara, i giudici: "Bossetti animo malvagio, agì per arrecare dolore"

  • Nasce femmina, ma è maschio: bimbo di due anni operato per cambiare sesso

  • Volontario della Protezione civile muore in un incidente: tornava da Amatrice

  • Brescia, viaggio nel mondo dello scambismo: "Tanti i coniugi, ma vengono anche ventenni"

  • Si filma mentre guida a 170 all'ora: sbanda, urta una barriera e muore sul colpo

Torna su
Today è in caricamento