Sciopero generale venerdì 27 ottobre, Italia a rischio paralisi

Confermato lo sciopero generale per il 27 ottobre 2017: una giornata nera per il trasporto locale e regionale in tutto il Paese

Sciopero generale nazionale venerdì 27 ottobre. Ridimensionato lo stop di tutti i comparti del trasporto pubblico e privato per venerdì 27 ottobre. Lo sciopero si riduce a 4 ore per "evitare un pregiudizio grave ed irreparabile" ai viaggiatori afferma il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Delrio.

Sciopero: aggiornamenti città per città

Nel dettaglio per il trasporto aereo, lo sciopero generale è dalle ore 10 alle 14. Per il trasporto ferroviario,marittimo e per quello locale è dalle 9 alle 13. Mentre dalle 10 alle 14 si fermeranno i lavoratori degli Aeroporti della Regione Lombardia proclamato dal Cub

Perché lo sciopero generale

A fermarsi saranno gli aderenti ai sindcati di base CUB, SGB e SICobas. La protesta è contro le politiche del Governo, dal Job Act alla buona scuola, dalla legge Fornero alla "ennesima Legge di Stabilità fatta a vantaggio degli imprenditori, delle Banche e delle Multinazionali mascherata dalla coperta sempre più stretta della “beneficenza” e delle “mancette” dei bonus" spiegano dal sindacato. 

Sciopero generale: i treni

Il 27 ottobre circoleranno regolarmente le Frecce di Trenitalia. Lo comunica l'azienda in occasione dello sciopero del personale del Gruppo Fs Italiane proclamato da alcuni sindacati autonomi - dalle ore 21.00 di giovedì 26 alle 21.00 di venerdì 27 ottobre.

Per gli altri treni nazionali si prevedono ripercussioni limitate. Saranno assicurati tutti i convogli elencati nell'apposita tabella dei treni previsti in caso di sciopero, consultabile sull'Orario ufficiale di Trenitalia e sul sito web trenitalia.com. Sarà  inoltre assicurato il collegamento fra Roma Termini e l'aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino.

Per i treni regionali, il cui programma potrà essere oggetto di alcune modifiche, si ricorda che sono garantiti i servizi essenziali assicurati per legge nei giorni feriali, nelle fasce orarie piu' frequentate dai viaggiatori pendolari (6.00-9.00 e 18.00-21.00). Informazioni su collegamenti e servizi anche nelle biglietterie e negli uffici assistenza delle stazioni ferroviarie, nelle agenzie di viaggio convenzionate e attraverso i new media del Gruppo Fs Italiane: FsNews.it, la radio web FsNews Radio e l'account twitter @fsnews_it.

Sul sito web viaggiatreno.it sarà infine possibile rilevare la situazione in tempo reale della circolazione dei convogli Trenitalia sull'intera rete nazionale.

Sciopero generale 27 ottobre: aerei

Le organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt, Ugl-Ta e Unica hanno indetto uno sciopero nazionale dalle ore 13.00 alle ore 17.00. L'ente nazionale per l'aviazione Enav ha aggiunte che che nella stessa fascia oraria sono previsti anche due scioperi locali: su Fiumicino, indetto da Ugl-ta e Unica e su Brescia, indetto da Unica. Saranno garantite le prestazioni indispensabili secondo normativa vigente.

Trasporti e rifiuti, il 27 ottobre Roma a rischio caos

CUB, SGB e SICobas organizzano una manifestazione dalle ore 10,30 presso il Ministero dello Sviluppo Economico. Lo sciopero nazionale trova concretizzazione nelle vertenze romane più delicate, da quelle dei trasporti (Atac) ai problemi negli uffici comunali, dalla Multiservizi a società come FormAlba che opera in provincia. Disagi saranno possibili negli uffici pubblici e nei servizi come trasporti e nettezza urbana

Milano a rischio paralisi, si ferma anche la Trenord

Sarà una giornata nera per il trasporto locale e regionale anche a Milano e in Lombardia. L'Azienda trasporti milanesi ha confermato gli orari nei quali i loro mezzi - bus, tram e metro - potranno rimanere ai 'box' (qui i dettagli con gli orari Atm).

Allo stesso modo Trenord e Ferrovie dello stato hanno comunicato che il personale potrebbe incrociare le braccia per 24 ore garantendo una fascia oraria di garanzia (qui i dettagli con gli orari di Trenord e Trenitalia). Per i ferrovieri - spiegano i sindacati - lo sciopero è dichiarato dalle 21 del 26 ottobre 2017 alle 21 del 27 ottobre 2017.

A Firenze per la tramvia due fasce di garanzia

A Torino sciopero di 4 ore dei mezzi Gtt

Le ragioni dello sciopero del 27 ottobre 2017

La notizia sullo sciopero generale è apparsa sul sito del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, già ad inizio luglio. I sindacalisti chiedono di "Abolire le disuguaglianze salariali, sociali, economiche, di genere e quelle nei confronti degli immigrati; aumenti salariali, riduzione generalizzata dell'orario di lavoro e investimenti pubblici per ambiente e territorio; pensione a 60 anni o con 35 anni di contributi; abolire la legge Fornero; fermare le privatizzazioni e le liberalizzazioni; garantire il diritto universale alla salute, all'abitare, alla scuola, alla mobilità pubblica e tutele reali di reddito per i disoccupati; difendere il diritto di sciopero con l'abolizione delle leggi che lo vincolano; rigettare l'accordo truffa del 10 gennaio 2014 sulla rappresentanza; contrastare ogni tipo di guerra e le spese militari". 

"Il nostro - proseguono - è un mondo di disuguaglianze che continuano a crescere. Lo stiamo vivendo sulla nostra pelle e diventano ogni giorno meno sostenibili e mettono ormai in discussione lo stesso diritto all'alimentazione, alla salute, alla casa ecc. La ricchezza della metà più povera della popolazione mondiale è diminuita dal 2010 al 2015 di mille miliardi di dollari. La metà più povera ha perso ben il 38%".

Taxi, lo sciopero del 21 novembre è confermato

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il concorso “per tutti” (o quasi): 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di giovedì 10 ottobre 2019: i numeri vincenti

  • Sciopero dei benzinai: per due giorni "senza" stazioni di servizio

Torna su
Today è in caricamento