Sciopero dei trasporti, il 'no' di Milano: "C'è l'Expo"

Nel venerdì nero dei trasporti pubblici a Milano è scontro tra sindacati e prefetto. Macchinisti precettati per "assicurare la mobilità pubblica durante l'Expo". Pronte nuove agitazioni

ROMA - Milano dice "no" allo sciopero dei trasporti. Il prefetto Francesco Paolo Tronca ha precettato i macchinisti: l'agitazione indetta dall’Unione sindacale di base nel settore trasporti è stata così "cancellata" per assicurare la mobilità pubblica durante l’Expo.

Una decisione che ha creato non poche polemiche tra i lavoratori dell’Atm. Mercoledì pomeriggio il prefetto ha precettato tranvieri e macchinisti contro la protesta nazionale indetta dall’Usb, in programma oggi. Ma giovedì pomeriggio la stessa Usb ha reagito contro una "decisione inaccettabile che nei fatti nega un diritto costituzionale". E ha annunciato "prossime differenti iniziative e agitazioni in Atm".

Lo sciopero è invece confermato in altre città, da Roma a Firenze, Napoli, Bologna, Palermo. Nelle altre città rischia di profilarsi dunque l’ennesimo venerdì nero dei trasporti. L’agitazione indetta dall’Usb è di 24 ore. Per autobus, metro e tram si profila dunque una circolazione a singhiozzo. Lo stop si articola sulla base di modalità territoriali e nel rispetto delle fasce di garanzia, differenti dunque da città a città.

Con la decisione di incrociare le braccia, l’Usb Lavoro privato rilancia la mobilitazione degli autoferrotranvieri: lo sciopero, spiega, è stato indetto "contro il Jobs act, le privatizzazioni selvagge, i continui innalzamenti dell’età pensionabile e le gravi penalizzazioni di un contratto nazionale fermo da ben otto anni".

Queste le fasce di garanzia nelle città principali e per le principali aziende, durante le quali bus, metro e tram saranno regolarmente in circolazione:

Roma - dalle 5 alle 8.30 e dalle 17 alle 20
Torino - da inizio servizio alle 9 e dalle 12 alle 15
Genova - dalle 6 alle 9 e dalle 17.30 alle 20.30
Bologna - da inizio servizio alle 8.30 e dalle 16.30 alle 19.30
Firenze - dalle 6.00 alle 9.00 e dalle 12.00 alle 15.00
Napoli - dalle 5 alle 8 e dalle 14.30 alle 17.30 (circumvesuviana dalle 6.20 alle 8.15 e dalle 13.30 alle 17.35)
Bari - da inizio servizio alle 8.30 e dalle 12.30 alle 15.30
Palermo - dalle 6.30 alle 9.30 e dalle 12.30 alle 15.30
Cagliari - dalle 5.30 alle 8.30, dalle 12.30 alle 15.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto, due novità importanti in arrivo dal 1° gennaio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e SuperEnalotto: estratto il 5+1 da mezzo milione. I numeri di martedì 3 dicembre 2019

  • Scoperto "esercito" di badanti evasori totali: alcuni prendevano pure la disoccupazione

  • Omicidio Nadia Orlando, Francesco Mazzega si è tolto la vita nel giardino di casa

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 5 dicembre 2019

  • Reddito di cittadinanza a tutta la famiglia col trucco dell'indirizzo: li hanno scoperti

Torna su
Today è in caricamento