Stupri di Rimini, le parole del pm: "Turpi e brutali atti di violenza"

E' quanto si legge nel decreto firmato dal procuratore per i minorenni Silvia Marzocchi. Due arrestati negano di aver partecipato alla violenza sessuale. Intanto la Regione Emilia Romagna ha deciso di costituirsi come parte civile