Turista 19enne stuprata in hotel: indagati due allievi poliziotti

I due agenti sono accusati di violenza sessuale di gruppo, avvenuta nel pomeriggio di sabato 25 agosto in un albergo di Rimini

Foto di repertorio

Con l'accusa di violenza sessuale di gruppo ai danni di una turista tedesca di 19 anni, sono indagati a piede libero due giovani, allievi agenti della Scuola di Polizia di Stato di Brescia. Lo stupro denunciato dalla giovane sarebbe avvenuto in un hotel di Rimini.

A lanciare l'allarme alla polizia è stato il responsabile della receptionist di un albergo di Rimini, al quale si erano rivolte la turista e le sue amiche.

La polizia, arrivata sul posto, ha individuato la vittima, di 19 anni, le amiche e i presunti autori della violenza, i due allievi agenti della Scuola di Polizia. La 19enne è stata sottoposta alle visite mediche in ospedale ed è stata poi ascoltata in Questura, alla presenza del pm Ercolani.

Secondo quanto raccontato dalla giovane, in particolare, uno dei due l'ha sopraffatta e l'amico non ha fatto nulla per fermarlo. La 19enne è riuscita poi a divincolarsi e ha chiesto l'intervento delle forze dell'ordine. Nei confronti dei due indagati, un 21enne e un 23enne, è stato inoltre aperto un procedimento disciplinare che può arrivare a conseguenze che vanno dalla sospensione all'espulsione dal corso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • Salvini-Renzi, "polveri bagnate" e poche sorprese nel confronto tv: chi ha vinto

  • Sciopero dei benzinai: per due giorni "senza" stazioni di servizio

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di martedì 15 ottobre 2019: i numeri vincenti

Torna su
Today è in caricamento