"Troppi stranieri", la squadra viene esclusa dal campionato (ma sono tutti nati in Italia)

Sono tutti nati in Italia da genitori d'origine africana. Nessuno ha ancora la cittadinanza, in base alla legge vigente: la storia della Tam Tam Basket di Castelvolturno

Foto repertorio

Troppi stranieri, la squadra è esclusa dal campionato giovanile "nazionale", l'eccellenza. Il Tar del Lazio ha confermato l’esclusione della Tam Tam basket dal Campionato Under 16 eccellenza, dando ragione alla Federbasket, che non aveva ammesso la formazione, composta da figli di immigrati africani e non cittadini italiani. Siamo a Castelvolturno, territorio dove una buona percentuale dei residenti è d'origine africana. La Tam Tam Basket è una squadra fondata qualche anno fa, orbitano intorno al campo da basket locale circa 50 ragazzi, tutti minorenni tranne uno. Sono tutti nati in Italia da genitori d'origine africana. Nessuno ha ancora la cittadinanza, in base alla legge vigente.

Castelvolturno, Tam Tam basket esclusa dal campionato

Le regole della Federazione Italiana Pallacanestro stabiliscono che ci possono essere al massimo due stranieri per squadra. La norma aveva motivazioni tutt'altro che razziste, bensì di tutela dei minori nel traffico sportivo: era un modo per porre fine alle discutibili strategie di alcuni procuratori. La società però aveva fatto ricorso e a fine ottobre il Tar, con decreto monocratico, aveva sospeso in via cautelare la decisione della Federazione, ma i giudici amministrativi hanno confermato la legittimità della scelta della Federazione.

Due anni fa il governo aveva spinto tutte le federazioni sportive a varare una sorta di ius soli sportivo, che non riguarda però il caso Tam Tam perché il primo tesseramento è stato fatto nell’U14 e non U13 (la FIP non verifica più i documenti dei bimbi stranieri nati in Italia o qui residenti da quando hanno almeno 10 anni). L'anno scorso Tam Tam venne ammessa al campionato regionale cambiando la regola FIP che prevedeva massimo due stranieri per i campionati giovanili, togliendola per il regionale ma lasciandola per l'Eccellenza. Ora Tam Tam Basket chiedeva una deroga. Negata.La squadra continuerà ovviamente a giocare, ma solo a livello regionale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non ci fanno giocare il campionato di eccellenza. La nostra partecipazione viene considerata come un pericolo per movimento cestistico italiano. Vado in palestra ad allenare i ragazzi ... e a portare questa notizia", ha commentato coach Antonelli.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morta Susanna Vianello, figlia di Edoardo e Wilma Goich

  • Massimiliano e Davide uccisi, lo strazio della sorella: "Mi sembra di impazzire"

  • Coronavirus, dagli alimenti alle banconote: a cosa stare attenti quando facciamo la spesa

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Michelle Hunziker, famiglia XXL in quarantena: "Per me Goffredo e Sara due figli acquisiti"

  • Coronavirus, le tre condizioni (secondo il virologo) per tornare alla "pseudo normalità"

Torna su
Today è in caricamento