Volkswagen, lo scandalo travolge le auto di polizia e carabinieri

Tra il milione di mezzi con motore "truccato" che circolano in Italia ci sarebbero anche le 4mila nuove vetture Seat di servizio. In gioco una commessa da 184 milioni di euro. Cento quelle già consegnate

Le auto in dotazione a polizia e carabinieri (Foto ministero Interno)

ROMA - Tra il milione di automobili col motore Volkswagen "truccato" che circolano in Italia ci sarebbero anche le nuove vetture in dotazione a polizia e carabinieri. Tutta "colpa" di Seat, società controllata dal gruppo tedesco finito nella bufera per lo scandalo emissioni. E' di maggio, infatti, la commessa da 184 milioni di euro per fornire 4mila macchine alle forze dell'ordine. Nel mirino le cento vetture già consegnate: tutte montano il 2.0 Tdi al centro delle polemiche.

LO SCANDALO NELLO SCANDALO - Come riporta il Corriere della Sera, il modello nel mirino è la Seat Leon: ogni vettura è costata alle casse italiane 43.897 euro. Il motore "Euro 5" al centro del "dieselgate" rischia quindi di colpire in pieno la sicurezza nazionale.

SEAT LEON - Proprio il modello di Seat Leon in dotazione a polizia e carabinieri è stato inserito nella black lista delle vetture stilata dall'amministratore delegato di Volkswagen Italia, Massimo Nordio, e consegnata sabato a tutti i concessionari italiani per fermare la vendita a scopo precauzionale

L'APPALTO - Volkswagen-Seat vinse la gara d'appalto contro Fca (ex Fiat), Bmw e Citroen. Questo il commento entusiata di Massimo Nordio al momento della vittoria:

Metodo tedesco e cuore italiano: questa è Volkswagen Group Italia, attiva da oltre 60 anni. Siamo un’azienda fatta di italiani e con le nostre attività e il nostro dinamismo contribuiamo fattivamente all’economia e alla prosperità del Paese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

COSA ACCADRA' - Secondo quanto riporta il Corsera, "non pare al momento verosimile la sospensione dell’importante commessa". Per i prossimi giorni è già stato fissato un incontro tra i manager della Seat e i vertici delle forze dell’ordine che desiderano avere ulteriori chiarimenti dall’azienda costruttrice e capire che cosa fare con le auto già in uso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morta Susanna Vianello, figlia di Edoardo e Wilma Goich

  • Massimiliano e Davide uccisi, lo strazio della sorella: "Mi sembra di impazzire"

  • Michelle Hunziker, famiglia XXL in quarantena: "Per me Goffredo e Sara due figli acquisiti"

  • Coronavirus, dagli alimenti alle banconote: a cosa stare attenti quando facciamo la spesa

  • Coronavirus, le tre condizioni (secondo il virologo) per tornare alla "pseudo normalità"

  • Coronavirus, medico muore a 61 anni. L'ultimo post su fb: "Non uscite, è l'unica arma che avete"

Torna su
Today è in caricamento