Zanardi, indagini sull'incidente: smentita l'ipotesi del cellulare

L'ex pilota è ancora in coma farmacologico nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Siena. Intanto proseguono le indagini per chiarire la dinamica dell'incidente: cosa sappiamo

Il luogo dell'incidente (FOTO ANSA)

Alex Zanardi ha trascorso la seconda notte in terapia intensiva all'ospedale di Siena, dove è stato ricoverato dopo l'intervento neurochirurgico per i traumi al cranio e al volto riportati a seguito dell'incidente con l'handbike contro un mezzo pesante a Pienza venerdì scorso. Le condizioni di Zanardi anche se stazionarie, restano gravi. Continua ad essere tenuto in coma farmacologico. Intanto proseguono le indagini delle forze dell'ordine per chiarire la dinamica dell'incidente: ieri sono stati interrogati gli organizzatori della gara, mentre il sindaco di Pienza ha fatto sapere di non aver ricevuto alcuna comunicazione in merito all'evento. Intanto è stata smentita l'ipotesi per cui Zanardi si sarebbe distratto a causa del cellulare: nei filmati analizzati dagli inquirenti l'ex pilota aveva le mani sui manubri della sua handbike.

Incidente Zanardi, le indagini sulla gara

Sul fronte delle indagini, si sono svolti ieri gli interrogatori degli organizzatori della staffetta 'Obiettivo 3' durante la quale è avvenuto l'incidente. Nella caserma del comando provinciale dei carabinieri di Siena il maggiore Roberto Vergato, comandante della compagnia di Montepulciano, e il sostituto procuratore Serena Minicucci hanno ascoltato due persone legate alla manifestazione ideata dallo stesso Zanardi. I due sono stati sentiti come "persone informate dei fatti" e non come indagati. Al momento l'unico indagato è il 44enne senese autista del tir contro cui ha violentemente urtato la testa Zanardi con la sua handbike. "E' un atto dovuto", ha spiegato il procuratore Salvatore Vitello.

Quello che per ora è certo, è che dell'evento non è stata data alcuna comunicazione ufficiale al sindaco di Pienza, dove è accaduto l'incidente. "Non abbiamo mai ricevuto comunicazione ufficiale di eventi o manifestazioni sportive sul nostro territorio", ha infatti sottolineato parlando a Radio Siena tv, il sindaco Manolo Garosi. "Ci era stato comunicato solamente via Facebook che si sarebbe tenuto un saluto istituzionale in piazza", aggiungeva il sindaco di Pienza, che è già stato ascoltato dai carabinieri nell'ambito dell'inchiesta avviata dalla procura senese. "Ma poi - spiegava ancora Garosi - ci hanno anche successivamente comunicato, sempre tramite Facebook, l'annullamento di questo momento per motivi di ritardo sulla tabella di marcia della manifestazione".

Incidente Zanardi, tutte le ipotesi

Ma la gara si poteva organizzare? Secondo un articolo del Corriere della Sera, l’autorizzazione non era comunque concedibile fino al 1° agosto a causa delle norme per il coronavirus. Per questo motivo la strada era aperta al traffico e il camion contro cui si è scontrato l'ex pilota aveva diritto di procedere in senso opposto a quello dei ciclisti. Arriviamo infine all'ipotesi del cellulare: da quanto riporta Il Messaggero, Zanardi stava filmando con il cellulare durante la corsa, motivo per cui non si è accorto di aver invaso la corsia opposta. Una teoria già smentita dalle autorità.

Incidente Zanardi, smentita l'imprudenza con il cellulare

'A noi al momento non risulta''. Così il procuratore capo di Siena, Salvatore Vitiello, smentisce le indiscrezioni circolate circa una distrazione fatale commessa da Alex Zanardi con l'uso del telefonino poco prima dell'incidente. ''dai filmati amatoriali acquisiti finora dagli investigatori, e inseriti nel fascicolo aperto dalla Procura per il reato di lesioni gravissime da incidente stradale, non emergerebbero immagini che mostrino l'ex pilota di formula 1 con in mano un telefonino prima dell'impatto. Per altro, fanno notare gli investigatori, il cellulare è stato ritrovato all'interno della scocca della handbike. Sia cellulare che handbike sono stati sequestrati e a giorni verrà eseguita la perizia. Sarà quindi l'esame dei filmati rinvenuti all'interno del telefonino a chiarire il giallo. Finora nessuno dei testimoni ascoltati dai carabinieri della compagnia di Montepulciano e dal sostituto procuratore Serena Menicucci avrebbe riferito della circostanza del telefonino. Gli inquirenti non escludono tuttavia che qualcuno possa aver visto Zanardi con il telefonino e riferito la circostanza che comunque resta al vaglio degli investigatori.

Alex Zanardi stringeva le mani sui manubri dell'handbike mentre percorreva in discesa la strada vicino a Pienza (Siena) dove il 19 giugno ha avuto l'incidente contro un camion durante la staffetta a tappe Obiettivo Tricolore. E' quanto risulta da video acquisiti nell'inchiesta della procura di Siena sulla vicenda. Da alcuni filmati già in possesso degli investigatori, e già visionati, risulterebbe quindi che Zanardi avesse il controllo della sua handbike.

Zanardi, il sindaco di Siena: "Non voglio colpevolizzare nessuno"

"So che è stata aperta un'inchiesta ed è giusto che tutte le istituzioni facciano il loro ruolo. Io non voglio colpevolizzare nessuno, perchè so quanto è difficile amministrare. E' toppo facile dare la colpa alle persone in una situazione disgraziata come questa. Io spero solo davvero che Alex Zanardi si riprenda ed è l'augurio che faccio con tutto il cuore a lui e alla sua famiglia". Lo ha detto il sindaco di Siena, Luigi De Mossi, dopo aver fatto visita questa mattina a Daniela Manni, moglie dell'ex pilota di Formula 1 ricoverato nel policlinico universitario di Santa Maria delle Scotte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, vinti 59 milioni di euro nell'estrazione di oggi martedì 7 luglio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 4 luglio 2020

  • Alena Seredova: "Buffon mi ha fatto gli auguri per la nascita di Vivienne"

  • Mangiano e scappano senza pagare: ma la figuraccia di quattro amici è "epocale"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 2 luglio 2020

  • Rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: esplode focolaio di coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento