Menopausa: terapie ormonali migliorano vita sessuale delle donne mature

Secondo uno studio condotto presso la Yale School of Medicine, le terapie ormonali assunte per via transdermica riducono parecchi problemi legati all'arrivo della menopausa.

La menopausa è un periodo sempre particolare per la donna, che comincia a sentire il tempo che passa e a vivere dei cambiamenti nel proprio corpo che è difficile accettare subito.

Pare, tuttavia, che ci siano buone notizie dal campo delle terapie ormonali: dei cerotti a base di estrogeni, applicati direttamente sulla pelle, potrebbero migliorare nettamente la vita sessuale delle donne in menopausa.

Questa scoperta è frutto di uno studio effettuato dai ricercatori della Yale School of Medicine che hanno pubblicato interessanti risultati sulla rivista JAMA Internal Medicine. Lo studio è stato effettuato su 670 donne di età fra 42 e 58 anni, tutte con l’ultimo ciclo mestruale avvenuto tre anni prima.

Le partecipanti sono state divise casualmente in due gruppi: ad uno è stata somministrata una terapia a base di estrogeni, all’altro gruppo un placebo. Periodicamente, tutte dovevano rispondere ad un questionario sulle proprie esperienze sessuali, descrivendo desiderio, eccitazione, orgasmo, lubrificazione, etc.

Dai risultati è emerso che le donne che assumevano estrogeni avevano un miglioramento complessivo della vita sessuale rispetto a quelle che invece si sottoponevano al placebo. In particolar modo, la terapia transdermica estrogenica pare migliorare la lubrificazione e quindi la riduzione del dolore nell’atto sessuale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni, c'è una buona notizia sull'età di vecchiaia

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 9 novembre 2019

  • Nuovo maxi concorso: oltre 300 posti a tempo indeterminato, si cercano laureati e diplomati

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 12 novembre 2019

  • Tasse sulla casa, arriva la nuova Imu (e scompare la Tasi): cosa cambia

  • Dal bonus in busta paga ai buoni pasto: cosa cambia nel 2020 per i lavoratori dipendenti

Torna su
Today è in caricamento