Sesso, indossare i boxer migliora la fertilità degli uomini

Questa la conclusione di uno studio che ha analizzato le mutande maschili in correlazione con qualità e quantità del seme

La scelta di indossare boxer o slip potrebbe non essere più una questione squisitamente estetica. Né solo un modo per ingraziarsi i gusti femminili più sensibili alla coscia fasciata che alla sgambatura dell’elastico sul gluteo.

Se la ricerca pubblicata su Human Reproduction dovesse essere confermata da studi ulteriori, gli uomini saranno guidati nella scelta del capo intimo da ragioni di salute, visto che indossare i boxer larghi favorirebbe una maggiore concentrazione di spermatozoi.

Lo studio 

L’esame dell'Harvard TH Chan School of Public Health e del Fertility Clinic del Massachusetts General Hospital, il più grande del suo genere nell'indagare sul legame tra biancheria intima e qualità dello sperma, ha analizzato informazioni e campioni di liquido seminale di 656 uomini tra i 32 e i 39 anni d'età che facevano parte di coppie in trattamento a un centro di fertilità.

Tra i partecipanti al test, il 53 % ha riferito di indossare di solito i boxer. L'analisi dei campioni di seme ha mostrato che questi uomini avevano il 25% in più di concentrazione di spermatozoi e il 17% in più di conta spermatica totale rispetto agli uomini che indossavano altri tipi di biancheria.

Inoltre, negli uomini che indossavano i boxer è stata accertata una percentuale più elevata di mobilità spermatica o di spermatozoi che sono in grado di muoversi attraverso il sistema riproduttivo femminile e fecondare un ovocita.

L'analisi dei campioni di sangue raccolti da 304 partecipanti allo studio ha anche dimostrato che gli uomini che portavano boxer avevano il 14% in meno di livelli di ormone follicolo-stimolante (FSH) rispetto agli uomini che non indossavano boxer.  

"La biancheria intima può avere un impatto sulla fertilità"

"Questi risultati indicano un cambiamento relativamente facile che gli uomini possono fare quando le loro partner stanno cercando di rimanere incinte", ha affermato Lidia Mi'nguez-Alarco'n, autrice principale dello studio e ricercatrice presso la Harvard Chan School.

"Oltre a fornire ulteriori prove che le scelte di biancheria intima possono avere un impatto sulla fertilità, il nostro studio fornisce prove, per la prima volta, che una scelta di stile di vita apparentemente casuale potrebbe avere profondi effetti sulla produzione di ormoni negli uomini sia a livello del testicolo che del cervello", dice Jorge Chavarro, altro autore dello studio. 

Va comunque sottolineato che questa conclusione è un’ipotesi che necessita di ulteriori ricerche: non è possibile, infatti, generalizzare i risultati a tutti gli uomini considerando che la ricerca si basa solo su uomini che hanno frequentato un centro di fertilità.

Inoltre, non si può parlare di rapporto causa-effetto tra biancheria intima e fertilità, poiché tanti e diversi possono essere i fattori che influiscono in maniera più o meno negativa sulla capacità riproduttiva maschile.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In arrivo una lettera dell'agenzia delle entrate per 700mila italiani

  • Ora solare 2019, quando scatta il cambio: il tempo stringe

  • Salvini-Renzi, "polveri bagnate" e poche sorprese nel confronto tv: chi ha vinto

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di giovedì 17 ottobre 2019: i numeri vincenti

  • Sciopero generale del 25 ottobre: dalla scuola ai trasporti, rischio caos

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di sabato 19 ottobre 2019: i numeri vincenti

Torna su
Today è in caricamento