Sesso, quello migliore si fa dopo gli "anta": i motivi

Almeno 5 sono le ragioni per cui la vita sessuale diventa più soddisfacente durante la maturità

La giovinezza sarà anche il periodo più spensierato della vita, quello in cui tutto è concesso e tutto può ancora essere sperimentato con la certezza che “tanto c’è tempo”, ma dal punto di vista sessuale è con la maturità che si raggiungono grandi soddisfazioni.

Diverse, infatti, sono le ragioni per cui l’intimità con il partner si fa decisamente più gioiosa dopo una certa età, quando i fatidici ‘anta’ diventano le primavere contate insieme al  bagaglio di esperienza che arricchisce una camera da letto avulsa da imbarazzi, silenzi, timidezza.

Ecco, dunque, perché il sesso risulta essere migliore da adulti.

- Basta giudizi negativi. Da ‘grandi’ si presume che ogni giudizio lapidario sul proprio aspetto fisico sia ormai sparito e al suo posto sia subentrata una consapevolezza del tutto nuova che tende a valorizzare più i proprio pregi che i difetti. Tutto questo diventa un toccasana per la propria autostima che sotto le coperte diventa un alleato molto importante.

- Aumenta la conoscenza di se stessi. Più si alimenta la conoscenza del nostro corpo, migliore è la relazione che si ha con se stessi e, quindi, con gli altri. Figurarsi con il partner che di certo apprezza le qualità di una persona che sa esattamene cosa vuole e come lo desidera…

- Via libera alle fantasie erotiche. Molte pratiche, come lo scambio di coppia, sono preferite da persone adulte che magari consolidano la propria relazione anche attraverso situazioni meno "canoniche", le stesse che, anche solo pensate in un’altra fase della vita, potrebbero mettere a serio rischio il rapporto.

- Fine delle inibizioni. Con l'avanzare dell’età il sesso non è più solo un viatico per il raggiungimento del piacere, ma è molto più coinvolgente e profondo. Per cui, se da giovani l'imbarazzo frena e inibisce, con la maturità ci si sente più sicuri e liberi di parlare con il partner dei propri desideri.

- La conferma della scienza. Una ricerca del Pfizer Global Study of Sexual Attitudes and Behaviors, condotto su quasi trentamila persone in età compresa tra i 40 e gli 80 anni e in 29 Paesi del mondo, mette in luce che per oltre l'80% degli uomini ed il 60% delle donne il sesso è una componente importante della vita quotidiana. Inoltre, la maggior parte degli uomini ultrasettantenni ha dichiarato di aver avuto almeno un rapporto di recente, dato che fa rilevare come la terza età possa riservare molte emozioni anche dal punto di vista sessuale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni, c'è una buona notizia sull'età di vecchiaia

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 9 novembre 2019

  • Tasse sulla casa, arriva la nuova Imu (e scompare la Tasi): cosa cambia

  • Dal bonus in busta paga ai buoni pasto: cosa cambia nel 2020 per i lavoratori dipendenti

  • Mamma scomparsa, vede il disegno della figlia a Chi l'ha visto e si fa viva con l'avvocato: "Sto bene"

  • Natalia Titova: "La malattia è peggiorata, costretta a lasciare 'Ballando con le stelle'"

Torna su
Today è in caricamento