Annalisa Santi, la 'chica' romana che sconcerta Buenos Aires

Nata a Roma e residente in Argentina, le immagini hot della ragazza fanno il giro del mondo

Studia giurisprudenza all'Università cattolica (Uca) di Buenos Aires e intanto si diletta a postare immagini di lei in abiti succinti e a fare video provocanti, pubblicati prontamente su You Tube e vari social network: la 21enne Annalisa Santi, nata a Roma ma residente nella capitale Argentina da 17 anni, sta facendo molto discutere e 'indignare' il popolo d'oltreoceano.

Persino l'università presso la quale forma la sua preparazione forense ha fatto sapere, in un primo momento, di voler 'sanzionare' l'esuberanza della ragazza ( pare, infatti, che alcune immagini fossero state girate in facoltà durante una lezione), salvo poi ripensarci, sebbene il coro di indignazione persista tra i responsabili dell'Uca e anche nel centro studenti dell'Università. 

QUI IL VIDEO DELLA RAGAZZA

Guarda anche

Annalisa Santi, il video che sconvolge l'Argentina

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

La ragazza di origini romane indigna l'Argentina con immagini provocanti e video hot

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Economia

      Ultimatum dell'Ue all'Italia: manovra entro aprile o scatta la procedura di infrazione

    • Economia

      Grecia, il baratro è vicino: "Stiamo diventando tutti mendicanti"

    • Economia

      Pensioni, si riparte da giovani e integrative: Governo e sindacati al lavoro per la "fase 2"

    • Politica

      Taxi, entro 30 giorni arriva il decreto del governo: sospesa la protesta

    I più letti della settimana

    • Roulette sessuale: gli adolescenti giocano a fare le orge senza precauzioni

    • "Sesso tutti i giorni con lo studente 17enne": prof condannata a un anno di carcere

    • Germania, vietata la vendita della bambola Cayla: "Spia i bambini"

    • Bimba di 8 anni arriva a pesare 30 chili per donare il midollo alla mamma malata

    • Primo concorso nazionale per assumere medici non obiettori, i radicali: "È misura indispensabile"

    Torna su
    Today è in caricamento