homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-store

La birra fa bene alla salute: previene l’osteoporosi e riduce l’infarto

Un bicchiere al giorno, meglio se chiara, può diventare una protezione per ossa e cuore: ecco il risultato di una ricerca americana

Gli amanti del boccale biondo e spumoso, immancabile buontempone di serate in compagnia come di cene solitarie davanti alla tv, avranno dalla loro un nuovo motivo per non rinunciarvi, acclarato com’è che una bella birra, oltre ad apportare una serie di benefici elencati ina sorta di “decalogo dell’avveduto bevitore”, è anche in grado di prevenire l’osteoporosi e di prevenire il rischio di infarto. 

I ricercatori dell’Università della California di Davies hanno scoperto che all’interno della bevanda tanto apprezzata è presente un particolare minerale, il silicio dietetico, elemento fondamentale per la formazione delle ossa, capace di proteggerle dall’indebolimento e quindi dalle fratture conseguenti alla malattia. Oltre a stimolare la formazione di nuovo materiale osseo, poi, viene rallentato anche il processo di erosione e decalcificazione, prevenendo così la perdita di densità che causa il disturbo tipico delle donne durante la menopausa.  

Ma quale birra bere? I ricercatori e Charles Bamfoth, il coordinatore dello studio, hanno specificato che le birre più efficaci nel rilascio dei maggiori benefici sono quelle chiare, poiché “le materie prime utilizzate e il processo di produzione influenzano pesantemente la quantità di silicio che arriva fino al consumatore. Il malto più chiaro che ha subito meno stress da calore è, per esempio, quello più ricco in silicio”, spiegano. 

Inoltre, se assunta con moderazione, previene anche le malattie cardiache e riduce il rischio di infarto e ictus: il dottor Henk Hendriks e la sua equipe dell’Istituto di Nutrizione e Ricerca sul Cibo ha infatti scoperto che con l’assunzione della birra si evita l’aumento di un amminoacido chiamato omocistrina, responsabile proprio degli attacchi di cuore.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Omocisteina

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Terremoto, ad Amatrice l’ombra della mafia sugli appalti della scuola crollata

  • Cronaca

    Doppia inchiesta sui crolli dopo il sisma, l'ipotesi: "Indagati anche i terremotati"

  • Politica

    Terremoto, Vasco Errani commissario alla ricostruzione

  • Cronaca

    Terremoto, farmaci omeopatici agli sfollati delle Marche: scatta la polemica

I più letti della settimana

  • Sesso e Chiesa, arriva il manuale del Vaticano

  • Lutto nella moda, è morta la stilista Sonia Rykiel

  • Magra o curvy? Per il noto brand americano la taglia non fa la differenza

  • Soldatesse hot: un sito raccoglie le foto delle più belle donne delle forze armate

  • Ryanair assume: cercasi hostess alte più di 157 cm

  • Sesso all'aperto: arriva la mappa delle location per andare in camporella

Torna su
Today è in caricamento