Trans spende 200mila dollari per somigliare a Jessica Rabbit

Cassandra si è rivolta al reality show americano 'Botched' dedicato alla chirurgia estetica estrema per sottoporsi all'ennesimo intervento in grado di farla sentire sexy come il celebre personaggio Disney: "L'unica cosa che non mi sono rifatta è il cuore" ha ammesso in tv

Foto Instagram

Cassandra, una trans americana con il desiderio di cambiare totalmente il suo aspetto fisico, si è rivolta ai medici del reality americano 'Botched' mettendo subito in chiaro di essere tutt'altro che una novella dell'artifizio estetico.

"L'unica cosa che non mi sono rifatta è il cuore" ha detto subito ai medici dello show dedicato alla chirurgia plastica estrema, specificando di aver già speso 200mila dollari per somigliare al suo idolo Jessica Rabbit e di essersi rivolta a loro per ulteriori esigenze.

Cassandra, infatti, vorrebbe risolvere alcuni problemi al naso che le causano fastidi di respirazione e proseguire anche nella metamorfosi estetica che adesso richiede un girovita più stretto e quindi più simile a quello della sensuale signora-coniglio, di cui ha già ripreso alla perfezione seni, fianchi, sedere, fronte, labbra e guance.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni, assegno più leggero a gennaio: "Errore dell'Inps, che cosa fare"

  • Oroscopo Paolo Fox, le previsioni della settimana dal 13 al 19 gennaio 2020

  • Aumenti in busta paga da luglio 2020: chi può sorridere

  • Gf Vip, bacio tra Pago e Adriana Volpe. Il marito tuona: "Grande Bordello"

  • Busta paga più ricca da luglio: cambia anche il bonus Renzi, gli 80 euro diventano 100

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

Torna su
Today è in caricamento