Laurea Honoris Causa a Dacia Maraini

L'università americana John Cabot, con sede a Roma, ha deciso di conferire il prestigioso titolo alla scrittrice toscana

Dopo tanti premi ricevuti nella sua lunga carriera letteraria, un altro importante riconoscimento arriva a Dacia Maraini. La John Cabot University, tra le maggiori università americane in Europa, conferirà alla scrittrice toscana la laurea in Lettere honoris causa, in qualità di "figura iconica della vita culturale italiana, nonché instancabile attivista sociale". 

Interverrà alla cerimonia, lunedì 18 maggio presso Villa Aurelia, a Roma, l'ambasciatore degli Stati Uniti, John R. Phillips. Relatore d'eccezione, Phillips riceverà una medaglia per il suo impegno istituzionale e presenzierà al conferimento di laurea a 148 studenti di 27 nazionalità diverse.

"Celebriamo la più numerosa sessione di laurea della nostra storia - ha fatto sapere il presidente dell'università americana Franco Pavoncello, primo italiano a rivestire questo incarico - con la presenza di una straordinaria donna italiana, una grandissima scrittrice che riveste un importante ruolo internazionale. La storia personale di Dacia Maraini, la sua carriera, il suo impegno sociale e la sua attività professionale incessante rappresentano un esempio e un arricchimento per i nostri studenti e per noi tutti".

La cerimonia è organizzata in maniera ecosostenibile in tutti i suoi aspetti. Gli abiti dei neolaureati, ad esempio, sono realizzati con bottiglie riciclate di plastica: addirittura 23 per ogni vestito.