martedì, 21 ottobre

Senza niente sotto: quel 'basic instinct' che piace sempre di più

Sempre più diffusa tra le vip e non solo la moda di "dimenticare" gli slip. Voglia di libertà o esibizionismo vero e proprio?

Irene Palladini 5 agosto 2012
6

Prima o poi ci sono cascate un po’ tutte, dalle star di casa nostra, come Alessia Fabiani, Elisabetta Canalis, Alessia Marcuzzi, a quelle internazionali, come Britney Spears, Emma Watson (nella foto) o Miley Cyrus.

Anche Sharon Stone ha fatto la stessa cosa, ma con ben altra classe, nell’ormai leggendaria scena del film “Basic Instinct”, pietra miliare dell’erotismo d’oltroceano.

Il “fattaccio” in questione consiste nella fatale dimenticanza di indossare un capo essenziale di biancheria intima - più precisamente degli slip!

Questo tipo di smemoratezza sembra contagiare ultimamente sempre più vip, ma anche donne che non fanno parte del mondo scollacciato e notoriamente peccaminoso dello spettacolo.

Per secoli capo di esclusivo uso maschile, solo all’inizio dell'Ottocento, le mutande diventarono parte della biancheria femminile, nella forma di lunghe brache tubolari chiamate anche tubi della decenza.

Da allora, le mutande hanno fatto davvero molta strada e attualmente sono spesso ridotte a pochi centimetri quadrati di tessuto, che spesso rappresentano l’ultima barriera prima dell’esibizione “en plein air” delle parti intime.

Nonostante l’esiguità degli attuali slip, sembra proprio che da parte di molte donne vi sia un'avversione per il loro utilizzo, nonché la incorreggibile tendenza a dimenticarne l’indosso, magari proprio sotto una gonna corta e attillata, con risultati facilmente immaginabili.

In genere è fatale l'uscita dall’automobile o dal taxiBritney Spears docet – ma sono tante le situazioni in cui l’obiettivo indiscreto del fotografo ha colto scorci di pelle nuda dove decenza avrebbe voluto che ci fosse un qualsivoglia tessuto.

E se per alcune si è trattato di un malaugurato anche se prevedibile “incidente”, per altre è stata una vera e propria esibizione volontaria, come nel caso di Sara Tommasi, che in un ristorante di via Veneto ha sollevato deliberatamente la gonna per mostrare al fotografo il panorama.

Particolare scalpore ha poi suscitato l’apparizione di Belen Rodriguez, durante l’ultimo Festival di Sanremo, vestita – o meglio”svestita” – da un abito con uno spacco inguinale, che rivelava la famosa farfallina tatuata proprio “in loco”.

Con la classe e la morigeratezza che la contraddistinguono, la bella brasiliana ha poi tranquillizzato i benpensanti emanando una serie di comunicati-stampa circa i modelli di mutanda da lei prediletti: pare che in quel caso specifico Belen non fosse “smutandata”, ma protetta da un microslip incorporato nell’abito. Molto interessante, vero?

Comunque, che Belen faccia o meno parte della categoria delle “senza mutande” non è poi così importante, resta il fatto che a molte donne piace sia la sensazione della pelle libera da costrizioni che l’idea di poter essere osservata da estranei, magari suscitando eccitazione sessuale.

In rete, molte emule di Sharon raccontano in diversi forum, centrati sulle abitudini in fatto di sesso, la loro predilezione:

“Mi eccita l’idea di essere nuda sotto la minigonna e di poter eccitare gli uomini con cui vengo a contatto casualmente”. “Faccio apposta a non indossare le mutande e ad accavallare le gambe quando mi siedo, causando un grande imbarazzo a chi mi è di fronte”; “E’ molto piacevole uscire con la gonna corta e niente sotto, sento l’aria che mi accarezza la pelle e avverto una sensazione di crescente eccitazione”; “Non sopporto l’idea di avere addosso della biancheria che stringe: sia sotto i pantaloni che sotto la gonna sono sempre nuda, e se qualcuno se ne accorge la cosa non mi disturba affatto”;
“Non indosso mai niente sotto le gonne. Una volta una ragazza in un centro commerciale mi ha detto se potevo seguirla nelle toilettes, io l’ho seguita perchè ero eccitata ed abbiamo fatto l’amore, poi lei mi ha regalato il suo perizoma”.

La componente esibizionistica in questi comportamenti sembra proprio spiccata, la stessa che probabilmente condiziona gli atteggiamenti di molte star, che farebbero di tutto per essere sempre al centro dell’attenzione.

Come si evince dai vari forum, la scelta di “smutandarsi” può poi essere anche un vero e proprio gioco di coppia condotto in sintonia con il partner:

“Ho una grande  sensazione di libertà quando non indosso l’intimo, se indosso la gonne mi sento proprio a mio agio, non mi crea nessun problema se camminando o seduta quando accavallo le gambe gli uomini si accorgono che non indosso nulla, anzi mi diverto a provocarli anche in presenza di mio marito”;

“Mia moglie se indossa con i pantaloni ha rigorosamente un mini tanga, possibilmente trasparente. Con la minigonna invece è di rigore l’assenza dell’intimo, le piace essere osservata sotto la gonna e piace molto anche a me vedere che effetto fa la cosa agli altri uomini”

Che dire? A leggere la quantità di testimonianze in merito sembra proprio che l’abitudine di non indossare biancheria intima sia molto diffusa e piacevolmente praticata, complici anche mariti e compagni.

La linea di separazione tra un atteggiamento semplicemente osè e un vero e proprio comportamento esibizionista sembra tuttavia abbastanza labile, è certo però che in questi ultimi anni si è verificata una sorta di rivoluzione in campo sessuale, che rende ormai “normali” anche comportamenti una volta ritenuti quasi patologici.

E’ questo il caso del sexting, per esempio, l’atto di scambiarsi via cellulare o Iphone autoscatti e video hard, divenuto tanto comune da essere per gli psicologi non associabile a particolari situazioni patologiche.

Insomma, può darsi che anche a circolare senza mutande ci si debba tutti abituare, e che si arrivi a considerare la cosa come una semplice preferenza in fatto di abbigliamento: “Mutande? No, grazie!”

 

VIDEO: Lelo, il vibratore col 'cervello'

Alcuni produttori svedesi hanno creato un sex toys in grado di coinvolgere la mente delle donne e ottenere il massimo piacere

Il player è in fase di caricamento: attendere in corso...
coppia
sesso

6 Commenti

Feed
  • Avatar anonimo di Giallo Rosso

    Giallo Rosso La bella brasiliana hahahaha...la Rodriguez è argentina!!! irene palladini cambia mestiere!

    il 3 settembre del 2013
  • Avatar di fra

    fra la pantegana Belen è argentina non brasiliana, dai gianluca c***o!!!

    il 26 agosto del 2013
  • Avatar anonimo di giulia

    giulia come le scimmie...........quando si alza lui, c'è sempre il buco pronto. poi.........i compagni d'oggi......non ne parleamo....sono quelli che invece di @#?*%$ guardano ......o peggio ,lo prndono anche loro.

    il 12 agosto del 2013
    • Avatar anonimo di giulia

      giulia parliamo

      il 12 agosto del 2013
      • Avatar di fra

        fra comincia tu

        il 26 agosto del 2013
  • Avatar anonimo di Gina

    Gina Embè? Lo fa anche il mio vicino di casa... è scozzese e indossa il kilt. E ha sempre il pacco a prender aria.

    il 7 agosto del 2012