Torna l'ora solare, dodici milioni di italiani a rischio depressione

Ecco il vademecum per superare la depressione stagionale i cui effetti stanno per essere acuiti dal ritorno dell'ora solare

Si chiama Sad, "Seasonal Affettive Disorder", ed è la depressione stagionale i cui effetti stanno per essere acuiti dal ritorno dell'ora solare in programma tra oggi e domani. Gli italiani che ne soffrono secondo gli ultimi studi sono oltre tre milioni e, nei casi più gravi, queste persone possono manifestare problemi ben più gravi come l'alcolismo e l'uso di sostanze stupefacenti.

Gli effetti negativi di questo disturbo colpiranno i "gufi", le persone che prediligono coricarsi alle ore piccole, e soprattutto le "allodole", che amano godersi le prime ore di luce del giorno. Lo psichiatra Michele Cucchi, direttore sanitario del Centro medico Santagostino di Milano, spiega: "Le attività ormonali e cerebrali che regolano il sonno e le malattie dell'umore hanno una ritmicità sia giornaliera che mensile e annuale. Molte teorie derivate da evidenze scientifiche suggeriscono che la depressione sia proprio la malattia dei ritmi biologici: una loro alterazione precipiterebbe i meccanismi che generano la sindrome depressiva, fatta infatti non solo di mal di vivere, pessimismo, sensi di colpa e apatia ma anche di sintomi prettamente fisici e anche più intuitivamente riconducibili ai ritmi circadiani: insonnia, inappetenza, un'oscillazione della gravità della sintomatologia nel corso della giornata".

Ma non è tutto, perché esistono ulteriori e approfonditi studi che documentano un cambiamento della qualità del sonno, non solo della durata e della percezione di benessere durante il giorno. Secondo recenti statistiche inoltre in questi periodi dell'anno aumentano notevolmente gli incidenti stradali, verosimilmente legati a una minore capacità di concentrazione e ad un maggior rischio quindi d'incorrere in disattenzioni fatali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per l'esperto, dunque, bisogna far tesoro di poche semplici regole: "Innanzitutto va verificato se effettivamente abbiamo un profilo da gufo o da allodola, perché in quest'ultimo caso dovremmo risentire maggiormente dell'ora solare" e "cercare di risincronizzare i ritmi provando ad andare a letto prima nei giorni immediatamente prima del cambio dell'ora e alzandoci un po' più presto nello stesso weekend". Consigliata attività fisica aerobica, a chi non soffre di pericolosi fattori di rischio cardiocircolatori. Vietate le abbuffate, ma anche lo spuntino di mezzanotte che appesantisce prima di andare a dormire. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il conto salato poi la lite, Federico Fashion Style rompe il silenzio: extension rimosse per far pagare meno alla cliente

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 30 giugno 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 25 giugno 2020

  • Coronavirus: trucchi e consigli per pulire e disinfettare il condizionatore

  • Aumenti in busta paga dal 1° luglio, è conto alla rovescia: quanti euro in più e a chi spettano

  • Buste paga, a luglio oltre al bonus c'è anche il rimborso (ma non per tutti)

Torna su
Today è in caricamento