Protesi al seno fuori norma, 4 anni di carcere al produttore

Jean-Claude Mas è stato condannato per frode aggravata e corruzione: aveva truccato la composizione del gel che riempiva le protesi prodotte dalla sua società

Jean-Claude Mas, fondatore di una società produttrice di protesi per il seno (Pip), impiantate su migliaia di donne nel mondo, che venivano fabbricate senza rispettare la minima norma sanitaria, è stato condannato oggi in appello a quattro anni di carcere senza la condizionale.

La Corte d'appello di Aix-en-Provence ha avallato la sentenza di primo grado e ha nuovamente riconosciuto Mas colpevole di frode aggravata e di corruzione verso la società tedesca di certificazione Tuev, che aveva truccato la composizione del gel che riempiva le protesi. Mas deve anche pagare una multa di 75mila euro e non potrà più esercitare nel settore sanitario né gestire una società. La corte ha anche confermato la colpa di quattro ex dirigenti della società condannati a pene che vanno da tre mesi a un anno, fra cui l'ex direttore finanziario di Pip, Claude Couty. 

Il percorso giudiziario di Mas, ex droghiere divenuto uno dei più importanti produttori di protesi mammarie nel mondo, non è finito. Mas, che ha già scontato 8 mesi di carcere nel 2012, è coinvolto in altre due inchieste, una per omicidio colposo e lesioni, l'altro per i risvolti finanziari della vicenda. 

Potrebbe interessarti

  • Falsi amici: 7 alimenti che pensi facciano dimagrire ma che invece fanno ingrassare

  • Il silenzio è una cura, fa bene a corpo e mente: 5 buoni motivi per tacere

  • ‘Workaholism’, cos’è la dipendenza da lavoro e quali sono i sintomi per riconoscerla

  • Come fare la valigia perfetta

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, estratto il "6" da 209 milioni di euro: i numeri vincenti di oggi 13 agosto 2019

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi sabato 17 agosto 2019: numeri vincenti

  • Deva Cassel, figlia di Monica Bellucci, incanta i paparazzi in Grecia (FOTO)

  • Addio Nadia Toffa, in centinaia alla camera ardente

  • Virginia, figlia di Paola Ferrari, è tale e quale a mamma: la prima foto su Instagram

  • Laura Chiatti 'presenta' il figlio su Instagram: "La somiglianza è impressionante" (FOTO)

Torna su
Today è in caricamento