E ora? Cosa fare in casa? I consigli per non deprimersi durante l’isolamento

Qualche idea su come passare il tempo in questi giorni che richiedono lo sforzo necessario di abitare il nostro spazio domestico per superare l’emergenza sanitaria in corso

Prendiamone atto: restare a casa in questo momento è l’unico modo per uscire il più presto possibile dall’emergenza sanitaria in corso. “Rimaniamo distanti oggi per abbracciarci con più calore domani”, è stato il commento che ha concluso il discorso del premier Conte ed è in prospettiva della certezza che tutto finirà che occorre trascorrere queste lunghe ore tra le mura domestiche senza perdere l'ottimismo.

Chi è ancora in una comprensibile fase di smarrimento ritrovi lo spirito necessario per affrontare la situazione che non prevede alcuna alternativa; quanti, invece, hanno già superato l’ostacolo e fatto i conti con la rassegnazione, si lascino ispirare dai consigli su come impiegare il proprio tempo.

Cosa fare in casa in questi giorni? Dal cambio di stagione alla ginnastica, tutti i consigli

Ciò che fino a qualche giorno fa sarebbe stato un dovere volentieri rimandato come una scocciatura da togliersi davanti velocemente ora potrebbe rivelarsi un ottimo diversivo: l’odiato ‘cambio di stagione’ si prende la sua rivincita e diventa occasione di intrattenimento anche perché, visto il lungo tempo a nostra disposizione, può essere fatto con tutta l’attenzione che avrebbe sempre meritato. Fare una cernita di quanto va conservato o eliminato; pulire per bene tutti i cassetti; assegnare ad ogni accessorio e capo d’abbigliamento il suo posto sono faccende che, alla luce della gioia di poter riprendere la propria quotidianità, torneranno molto utili.

Ginnastica

Le palestre chiuse e l'impossibilità di fare attività fisica all'aperto fanno largo al timore che i chili si accumulino senza pietà, soprattutto se tra i passatempi non si disdegna la cucina e la preparazione di piatti elaborati che mai fino ad ora si sarebbe pensato di preparare. Ecco, allora, che i tutorial di ginnastica facilmente reperibili su Internet diventano un interessante metodo contro la pigrizia, anche per via della possibilità di scegliere tra svariate sessioni che cambiano in base all’intensità, alla durata e alle zone da allenare.

Bellezza

Le serrande abbassate di parrucchieri ed estetiste non devono e non possono essere motivo di incombente sciatteria: continuare a curarsi come sempre è dovere di ognuno, per cui regalarsi la coccola di un trattamento per la pelle e i capelli che magari si è sempre rimandato per quella solita fretta ora bandita è un modo per tirarsi su, nel corpo e nello spirito.

Disegnare

Chi ha bambini magari è più avvezzo a pastelli e fogli su cui lasciare le impronte di una colorata vena artistica. La stessa che, chissà, potrebbe essere riscoperta ora dai loro genitori o dai single che non impugnano una matita da anni e anni... Male che vada si butta via tutto, ma intanto ci si prova... 

Leggere un libro

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La tv non è certo un mezzo che riscopriremo in questi giorni come ottima fonte di svago, onnipresente com’è nella vita di ogni giorno. La lettura, però, sì: un buon libro iniziato adesso potrebbe riscoprire una curiosità dimenticata nel tempo e dare slancio alla fantasia che non vede con gli occhi ma lascia alla mente la facoltà di immaginare. Provare per credere, perché ora la scusa del “non ho mai tempo” proprio non regge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Belen contro Barbara d'Urso: l'affondo durante una diretta su Instagram

  • Coronavirus, come sono cambiati i trasporti pubblici durante l'epidemia

  • Fabio Cannavaro dalla Cina: "Oggi è finita la quarantena, ecco la mia testimonianza"

  • Coronavirus, a Rimini guarisce anziano di 101 anni: è nato durante l'epidemia di spagnola

  • Coronavirus, anziani restano senza acqua: la figlia chiama il 112 dalla Germania

Torna su
Today è in caricamento