Giorgia Meloni: "La mancanza di leadership femminile è contraddizione del Paese"

Unica donna alla guida di un grande partito italiano, la leader di Fratelli d'Italia racconta i tabù che le donne si trovano (ancora oggi) a combattere

Giorgia Meloni, 42 anni

Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, racconta in un’intervista a Grazia, il magazine diretto da Silvia Grilli, che cosa si aspetta da quello che potrebbe essere davvero il suo anno. Attivissima sui social e con un curriculum politico di lungo corso, la leader di Fratelli d’Italia, 42 anni, è l’unica donna alla guida di un grande partito italiano: «Per me non è stato e non è facile. Ho provato a ritagliarmi qualche giorno di vacanza per stare con mia figlia (Ginevra, 3 anni, ndr), ma oggi ho passato 12 ore al telefono», confida.

In merito alla possibilità che in Italia siano maturi i tempi per una donna premier, Giorgia Meloni risponde: «Questo dipende dalle donne. Per me i tempi sono sempre stati maturi. Gli italiani hanno una certa resistenza a riconoscere che le donne dimostrano tutti i giorni di saper governare, anche quando escono dai confini domestici. La mancanza di leadership femminili è una contraddizione perché la nostra è la stessa nazione che ripone nelle mani delle donne la gestione di tutto ciò che è più prezioso: la famiglia, i figli, la casa».

E a proposito delle donne aggiunge: «Le donne stesse sono vittime di alcuni tabù, non credono di potercela fare a competere con gli uomini e finiscono per competere tra loro stesse, convinte che ci sia un livello più basso nel quale relegare le proprie competenze. Questo tabù io non ce l’ho mai avuto».

Ma un donna premier farebbe la differenza? «Se l’avessimo già avuta staremmo meglio – spiega la Meloni - Nel mio lavoro sono abituata a dare il massimo. Non guardo alla politica come un percorso personale, ho il senso della misura e i piedi per terra».

Giorgia Meloni tra i 20 volti del 2020 secondo il Times

Recentemente Giorgia Meloni è stata indicata come una delle venti personalità da seguire sul palcoscenico globale quest'anno perché potrebbe contribuire a plasmare il 2020. Ne è convinto il 'Times' di Londra che l'ha inserita nell'elenco insieme, tra gli altri, alla politica conservatrice francese Valerie Pecresse, alla principessa Leonor, erede al trono di Spagna, all'attrice britannica Florence Pugh, al presidente del land tedesco della Baviera Markus Soeder, al politico giapponese Shinjiro Koizumi e al turco Ali Babacan.“

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Heather Parisi: "La seconda quarantena a Hong Kong? Ecco come stanno davvero le cose"

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Amedeo Minghi ricoverato: "Avervi accanto è importante" (VIDEO)

  • Coronavirus, Renga: "Nella mia Brescia una tragedia, i nonni non ci sono più"

  • Storie Italiane, Luca Argentero a Eleonora Daniele: “Non sapevo fossi incinta”

Torna su
Today è in caricamento