Violenza sulle donne, Jill Cooper con 'Una vita tutta mia' al Senato. Vono (M5S): "Storia di coraggio"

Ieri mattina a Palazzo Madama la conferenza "Sistema di prevenzione e formazione culturale di contrasto alla violenza di genere"

Jill Cooper e la senatrice Gelsomina Vono (M5S)

Fermare la violenza sulle donne con ogni mezzo a disposizione, ma soprattutto puntando alla prevenzione e alla formazione culturale. E' questo il messaggio lanciato ieri mattina dalla conferenza "Sistema di prevenzione e formazione culturale di contrasto alla violenza di genere", organizzata a Palazzo Madama dalla senatrice M5s Gelsomina Vono, avvocato e insegnante di scuola primaria. Nel corso dell'incontro, Jill Cooper, istruttrice di fitness e scrittrice, ha presentato il suo libro "Una vita tutta mia". 

'Una vita tutta mia', Jill Cooper scrittrice: “Dalla violenza si può rinascere” | INTERVISTA

"'Una vita tutta mia' è un romanzo - spiega Cooper - che parla a tutte le donne. Voglio essere motivatrice per tutte coloro che si trovano sopraffatte da forme di violenza e bullismo, in coppia, in famiglia o sul lavoro", poi confessa di essere stata lei stessa vittima di violenze e augura a tutte le donne il percorso della protagonista del libro: "dall'essere molto insicura, abbattuta, abbruttita ed impaurita, scoprirà in sé una grande voglia di rivincita, non solo per se stessa ma anche per il bene della figlia". 

Jill Cooper, 'Una vita tutta mia' alla seconda ristampa. Tutti i vip alla presentazione del libro 

Un invito a tutte le donne dunque a reagire alla violenza, afferma la senatrice Vono, ma anche un appello alla società civile a non rimanere indifferenti davanti alla violenza di genere e un monito alle istituzioni affinché si facciano carico, sottolinea ancora Vono di favorire l'insegnamento del "rispetto vero dell'altro". "Jill Cooper nel suo libro ci racconta un viaggio di rinascita al femminile - spiega - In questo viaggio doloroso e romantico al tempo stesso ci si ritrovano molte di noi, è un messaggio di speranza per tutte le donne perché è una storia di grinta, coraggio e rinascita". "La violenza di genere - prosegue - va affrontata dal punto di vista culturale, si deve formare la società a partire dai bambini che molto spesso sono vittime di violenza nell'ambiente familiare, è una cosa grave, troppo spesso sottovalutata. Ritengo che sia altrettanto importante la formazione dei professionisti che si occupano di queste questioni in campo giuridico". Perchè, spiega Vono "bisogna partire dalla scuola per cambiare una mentalità radicata" e comunica il suo impegno presso il ministero del'istruzione "per parlare della riforma della scuola per quello che la scuola deve rappresentare". 

La conferenza di Jill Cooper e della la senatrice Vono moderata dalla giornalista Angela Cotticelli

jill cooper 2-2-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Dragone senza diritti: la disumanità cinese che l'Italia ignora pur di far cassa

  • Mondo

    Trump incendia (ancora) il Medio Oriente: preoccupazione per i caschi blu italiani

  • Cronaca

    A San Ferdinando i braccianti continuano a morire: "La peggiore smentita alle vanterie di Salvini"

  • Politica

    Riace, la Procura di Locri chiede il rinvio a giudizio per Mimmo Lucano

I più letti della settimana

  • Isola dei Famosi 2019: cast, concorrenti, puntate e tutte le anticipazioni

  • Il duro messaggio di Alessandro Casillo: "Cara Maria, ecco perché ho lasciato Amici"

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi sabato 16 marzo 2019

  • Elezioni europee 2019, la guida al voto: tutto quello che c'è da sapere

  • Carlo Conti confessa: "Ho ripreso al volo mia moglie Francesca"

  • Bocca secca e dolori, per l'ospedale stava bene: 7 indagati per la morte di Alessandro

Torna su
Today è in caricamento