È morta Raudha Athif, la modella delle Maldive apparsa su Vogue

È stata trovata morta in un dormitorio in Bangladesh la modella 21enne apparsa sulla copertina di 'Vogue India'. Gli inquirenti sospettano si tratti di suicidio, ma solo l'autopsia chiarirà le effettive cause del decesso

Raudha Athif

È stata trovata morta nella sua stanza Raudha Athif, modella e studentessa di medicina 21enne apparsa sulla copertina di Vogue India.
Secondo le prime indiscrezioni riportate dai media stranieri, la ragazza si sarebbe suicidata in un dormitorio in Bangladesh.  

Il suo corpo è stato ritrovato nella sua stanza mercoledì sera dai suoi compagni di camerata che hanno allertato subito le autorità. Successivamente è stato trasportato al Rajshahi Medical College Hospital per  l'autopsia. 

Qualcosa, tuttavia, sembra non quadrare: Mahmuda Begum, la soprintendente del dormitorio femminile, sostiene che Raudha Athif sembrava sempre felice e che, per questo motivo, risulta difficile credere che si tratti di un suicidio.
La piena sicurezza delle cause della morte arriveranno con l'autopsia.

Raudha Athif era riuscita a salire agli onori delle riviste patinate più ambite grazie alla splendida immagine scattata dal fotografo Sotti nel 2014. Conosciuta come ‘la ragazza maldiviana con gli occhi azzurri come l'acqua del mare‘, era stata anche elogiata dall'ex presidente delle Maldive sui social network. 

"Per me fare la modella è un hobby piuttosto che un lavoro, perché sto studiando per diventare medico", aveva ammesso proprio alla rivista Vogue poco tempo prima che il destino le riservasse questa fine. 
vogue-india1-2