Il (futuro) re è calvo! William si arrende alla ‘pelata’ e si rasa a zero

L’erede al trono inglese ha detto basta e si è arreso alla calvizie precoce: la reazione della stampa, quella (immaginata) della moglie Kate

In una combo il principe William in uno scatto del 2018 (S) e in un'immagine del 2012

- “Kate, basta io lo faccio. Non posso più vedermi così, con questa specie di batuffolo in testa”.

- “Mmm… In effetti….”

- “Ok, allora mi raso a zero… Tanto con tutto il clamore per Harry e Meghan che si sposano, il terzo figlio in arrivo, la nonna sempre al centro della scena… Mica si accorgono se do un taglio netto a ‘sti quattro capelli, no?”

Più o meno ce lo immaginiamo così il dialogo tra coniugi che ha preceduto il momento in cui il principe William ha deciso di rasarsi completamente la testa, arrendendosi al destino governato dalla calvizie precoce e ignaro che il giorno dopo non si sarebbe parlato di altro.

Perché questo è successo: oggi, sulla stampa inglese prima e su quella mondiale poi, è tutto un combo di foto tra il prima e il dopo della regale testa, tra la bionda chioma di un promettente 15enne e la versione british del tricotico spelacchio che ora si è consegnata all’omologazione, all’immagine di un comune, rassicurante, padre di famiglia, magari - chissà - pure con la panzetta.

“God shave the king” è il titolo che gli ha dedicato il Daily Mirror, perfida storpiatura dell'inno nazionale che ha trasformato quel “Dio salvi il re” nel beffardo “Dio rapi il re”, e pure il Sun ha dedicato un’intera pagina alla ‘svolta’ di William che, a 35 anni, si è ritrovato così, come una star ‘qualunque’ che fa notizia per un look imposto dalla dura legge della genetica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Magari: “Dai, ché stai bene” lo avrà rassicurato Kate accarezzandogli la testa levigata, la stessa che un giorno reggerà una corona. E che corona... Quella, con o senza capelli, tocca portarla. E sopportarla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 30 giugno 2020

  • Bonus auto da 4000 euro: le ultime novità sul maxi sconto per chi acquista un veicolo

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 2 luglio 2020

  • Arriva il "bonus nonni" (e parenti): soldi a pioggia per chi accudisce i nipoti, ecco come funziona

  • Lutto per Romina Power, è morta la sorella Taryn: "Un anno di lotte contro la leucemia, non potevo avere sorella migliore nella vita"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 27 giugno 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento