Azienda cerca venti dipendenti (e non li trova): lo stipendio sfiora i duemila euro al mese

La Euroedile è alla ricerca di lavoratori esperti nel settore dei ponteggi. Finora in sette sono stati assunti dopo un post su facebook, ma trovare persone formate è un'impresa. L'imprenditore trevigiano Parisotto: "Nell'ultimo mese abbiamo perso un milione di euro di commesse"

Un operaio edile sui ponteggi di un palazzo in ristrutturazione, foto d'archivio. ANSA/LUCA ZENNARO

Sette persone assunte dopo un post su facebook. Altre 20/25 ancora da reclutare. Ma non sarà così facile. L’imprenditore veneto Nereo Parisotto, amministratore unico di Euroedile, azienda di Postioma di Paese (Treviso), cerca lavoratori che abbiano esperienza nella costruzione di ponteggi e impalcature. Un mestiere che, a quanto a pare, a Treviso e dintorni non sono in tanti a saper fare.

"Nel corso dell'ultimo mese abbiamo dovuto rinunciare al 40% delle commesse che ci sono arrivate, perdendo quasi un milione di euro di introiti in quanto non abbiamo abbastanza dipendenti". Il problema per Parisotto non è trovare lavoratori, ma lavoratori che sappiano cos’è un ponteggio ed abbiano una qualche esperienza nel settore. 

Sette persone assunte dopo un post su facebook

Il 3 gennaio scorso, con un post su facebook, l'azienda annunciava di essere alla ricerca di 30 persone. Nell'arco di 6 giorni hanno risposto in 15.  Otto da fuori regione e comunque non disposti a trasferirsi; gli altri 7 della zona, e con disponibilità a fare trasferte, sono stati assunti. Si tratta di giovani dall'età media di 25 anni. In queste ore si stanno completando le pratiche. 

Si cercano altre 20 figure professionali

Ma all'appello, dice Parisotto, mancano almeno una ventina di lavoratori. Tre le tipologie di operai ricercate dall’azienda: esperti, aiuto esperti e conoscenti. "Purtroppo - dice l'imprenditore - non siamo riusciti a trovare nessuna persona esperta. Tra i vari curricula pervenuti abbiamo individuato due persone con il ruolo di aiuto, 3 invece che sono conoscenti del settore, e sanno cos’è un ponteggio ma non l’hanno mai montato, altri due, invece, completamenti profani in materia. Tutte e 7 sono state assunte. Ne stiamo cercando almeno altre 20-25".

Insomma, sono i lavoratori formati quelli di cui avrebbe bisogno l’azienda trevigiana, anche se tra le posizioni aperte forse c’è ancora spazio per chi è armato quasi solo di buona volontà. "Ci servono almeno 10 addetti esperti con ruolo chiave ma siamo anche alla ricerca di una quindicina di figure con il ruolo di mezza chiave e conoscenti del settore dei ponteggi", dice ancora Parisotto. 

Lo stipendio? Per i neo assunti può arrivare a duemila euro al mese

Per ora l’azienda è ancora alla ricerca di personale. Eppure lo stipendio è molto interessante. L'inquadramento contrattuale, spiega l'imprenditore, "è quello previsto dal CCNL metalmeccanici con l’aggiunta di plus legati alla sicurezza, alla capacità, al merito, alla disponibilità, alla gestione dell’attrezzatura in dotazione e alla serietà. I nostri dipendenti appena assunti arrivano a percepire, anche grazie a questi plus, quasi 2000 euro al mese". 

Quali caratteristiche deve avere il candidato ideale

Parisotto ci tiene a specificare che - nonostante il nome - la Euroedile, "non è un'azienda edile" e non è alla ricerca di carpentieri, muratori, piastrellisti etc. È invece un’azienda leader nel settore dei ponteggi. "Non lavoriamo con il calcestruzzo. Lavoriamo con il ferro. Progettiamo, realizziamo e allestiamo ponteggi con strutture in acciaio e/o alluminio. Parti di tali elementi rimangono integre, parti vengono modificate ad hoc secondo progetto esecutivo". 

azienda cerca dipendenti-2

"Cerchiamo flessibilità e disponibilità alle trasferte"

Ai lavoratori si chiede puntualità, impegno e disponibilità a fare qualche trasferta. "Ci chiamano da tutta Italia, per non parlare dell’Europa. Per questo motivo richiediamo disponibilità alla trasferta sia settimanale che quindicinale; ma anche serietà, puntualità e flessibilità. Un altro elemento importante è quello che le persone che lavorano per noi risiedano in zona e che siano disposte a lavorare in squadra senza pregiudizi nei confronti di colleghi con diverse nazionalità o religioni".

"In futuro formeremo noi i lavoratori"

Per il futuro l’impegno della Euroedile sarà quello di formare i lavoratori di cui ha bisogno. "Ci candidiamo a realizzare una vera e propria Accademy per ponteggiatori esperti. Una scuola, aperta a chiunque desideri imparare un mestiere che è molto richiesto ma che necessita di un’accurata formazione che noi siamo in grado di dare. Nel frattempo ci auguriamo che i nuovi assunti imparino presto, affinché riusciamo a continuare con il trend che finora, come azienda, ci ha contraddistinto".

(Il post di TrevisoToday condiviso su Fb dall'imprenditore)

nereo parisotto-2

Potrebbe interessarti

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Quando lo zenzero fa male

  • Tonno, come riconoscere quello di qualità (e quanto mangiarne)

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

I più letti della settimana

  • Saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di martedì 18 giugno 2019

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di giovedì 20 giugno 2019

  • Temptation Island 2019: quando comincia, anticipazioni e coppie

  • Autostrade, rivoluzione pedaggi al via: che cosa cambia con il nuovo sistema

  • Tina Cipollari pazza d'amore, regalo super lusso per i 50 anni di Vincenzo Ferrara (FOTO)

Torna su
Today è in caricamento