L'economia globale parla cinese: al top tre banche di Pechino

Forbes pubblica la classifica delle imprese più grandi al mondo: la top three tutta alla Cina con tre banche. Solo quarta la JPMorgan Chase, società finanziaria made in Usa

Si chiama Global Rank e consiste nella classifica delle imprese più grandi al mondo, pubblicata da Forbes, rivista Usa di economia e finanza. A farla da padrone le banche e le società finanziarie. Ma quello che stupisce quest'anno è che ai primi tre posti ci sono tre società cinesi: tutte guidate dalla ICBC, Industrial and Commercial Bank of China.

Bisogna attendere la quarta posizione per trovare la prima società statunitense:  la JPMorgan Chase, società finanziaria con sede a New York. Poi arrivano anche altre tre aziende made in Usa, ma soltanto nelle posizioni successive.

Solo tre posizioni della top ten sono occupate da aziende del settore energetico: Exxon Mobil (Usa), General Electric (Usa) e PetroChina (Cina). Fino a qualche tempo fa erano loro a farla da padroni nella classifica. Oggi hanno lasciato spazio a banche e società finanziarie che dominano la classifica. Nonostante la top three quest'anno parli tutta cinese, è il duopolio Usa-Cina a dominare nelle posizioni più alte.

Tra i big del web si trova anche Apple al 15° posto, Samsung al 22°, Micorsoft al 32° e Google al 52°. Bisogna andare un po' in fondo invece per andare a trovare due aziende italiane, le sole che entrano tra le prime cento: Eni al 39esimo posto ed Enel al 74esimo. Insomma mentre il mercato si schiera con le banche e la finanza, l'Italia continua a puntare sul settore energetico, l'unico ancora competitivo a livello globale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Heather Parisi: "La seconda quarantena a Hong Kong? Ecco come stanno davvero le cose"

  • Coronavirus, dagli alimenti alle banconote: a cosa stare attenti quando facciamo la spesa

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Coronavirus, perché i contagi restano stabili: "Il paradosso del plateau"

  • Coronavirus, Renga: "Nella mia Brescia una tragedia, i nonni non ci sono più"

  • Coronavirus, medico muore a 61 anni. L'ultimo post su fb: "Non uscite, è l'unica arma che avete"

Torna su
Today è in caricamento