Banche fallite, nel decreto del governo saltano i rimborsi

Il Consiglio dei ministri ha stralciato le norme sui criteri per i rimborsi dei quattro istituti bancari falliti a novembre: tutto sarà incluso in un nuovo decreto del ministero dell'Economia. Il governo ha varato la riforma delle banche di credito cooperativo e l'accelerazione del recupero dei crediti

Manifestazione contro le banche

Saltano i rimborsi per le banche fallite. Nel maxi-decreto legge sulle banche all’esame del Consiglio dei ministri, infatti, sono state stralciate le norme sui criteri per i rimborsi dei quattro istituti bancari falliti a novembre (Banca Etruria, Banca Marche, Cassa di risparmio di Chieti e Cassa di risparmio di Ferrara). I rimborsi andranno in un altro provvedimento, un decreto del ministero dell’Economia, che poi dovrà essere validato dal Consiglio di Stato. 

"Da domani - ha detto Renzi al termine del vertice - il sistema bancario sarà più solido dopo le scelte di questa sera". L’obiettivo, spiegano al ministero, è quello di velocizzarne il cammino, dal momento che per ragioni di tecnica parlamentare un provvedimento del Ministro prevede un passaggio in meno. Il decreto legge conterrà quindi tre blocchi: la riforma delle banche di credito cooperativo, la garanzia statale sulle sofferenze bancarie e l’accelerazione del recupero dei crediti.

La riforma delle Bcc, spiega Valentina Conte su la Repubblica, “potrebbe ricalcare lo schema di autoriforma proposto dalle stesse banche cooperative: una holding capogruppo, con un capitale da almeno un miliardo, a cui le banche dovranno aderire attraverso un patto di coesione. Anche se da alcune indiscrezioni interne a palazzo Chigi potrebbe cambiare l’impostazione: il governo starebbe ipotizzando anche la creazione di più di un gruppo cooperativo. Non più quindi una holding unica ma un testo che consenta la formazione di diversi gruppi su base territoriale”. 
 

Guarda anche

Gabbani fa scuola, con "Matteo Renzi's karma" spopola la satira sul Pd

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

"Orfini nudo balla / Matteo Renzi's Karma": ecco il ritornello firmato Un Giorno da Pecora di 'Matteo Renzi's Karma, parodia politica di 'Occidentali's Karma', il brano di Francesco Gabbani che ha trionfato a Sanremo

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Fabo è in Svizzera per l'eutanasia: "Visite in corso, può ancora cambiare idea"

    • Cronaca

      L'appello di Matteo, disabile grave: "Dj Fabo, non andare a morire"

    • Rassegna

      Renzi: "C'è bisogno di un lavoro di cittadinanza, non di un reddito"

    • Politica

      Cinque Stelle contro Renzi: "Lavoro di cittadinanza? Ha avuto tre anni per farlo"

    I più letti della settimana

    • È l'Italia dei suicidi per crisi: "Imprenditori i più colpiti, si ammazzano per la vergogna"

    • Mediaset-Vivendi, Vincent Bolloré indagato per aggiotaggio

    • Poste Italiane cerca portalettere in tutta Italia: assunzioni 2017, ecco come candidarsi

    • Condomini, i morosi aumentano del 25%

    • A gennaio il carrello della spesa è stato più caro: prezzi aumentati dell'1,9%

    • Ultimatum dell'Ue all'Italia: manovra entro aprile o scatta la procedura di infrazione

    Torna su
    Today è in caricamento