Benzina e diesel, altro che tagli alle accise: i prezzi tornano a salire

A marzo secondo l'Istat il costo dei carburanti ha fatto segnare +2,7% su base annua. La promessa di Salvini per ora resta lettera morta

Matteo Salvini, screenshot di un video pubblicato su YouTube dal segretario della Lega

Forse ce ne siamo già dimenticati, ma solo una dozzina di mesi fa i leader dei due partiti oggi al governo annunciavano provvedimenti fantasmagorici che sarebbero stati realizzati in un oplà non appena messo piede a Palazzo Chigi. Così se Di Maio prometteva che con il primo decreto legge avrebbe tagliato "30 miliardi di sprechi e privilegi" per rimetterli "in aiuti alle famiglie che fanno figli, a chi perde il lavoro e ai pensionati",  Matteo Salvini si concentrava sulle accise, in particolar modo su quelle che gravano sul costo di benzina e diesel.

"Durante il primo Consiglio dei Ministri del Governo Salvini cancelleremo sette accise sulla benzina e finalmente non pagheremo più il carburante più caro d’Europa" annunciava con enfasi il leader legista. "Più della metà della benzina che fate per andare a lavorare se ne va in accise. Cosa faccio se vinco le elezioni? Faccio giustizia e taglio".

Dodici mesi dopo la realtà presenta il conto: dei 30 miliardi annunciati da Di Maio si sono perse le tracce (basti pensare che il taglio delle così dette "pensioni d’oro" ha fruttato circa 70 milioni), così come si sono perse le tracce della promessa leghista di ridurre le accise sui carburanti. 

Benzina e diesel, in aumento i prezzi a marzo

Stando alle stime delI'stat al contrario i prezzi di benzina e diesel sono in aumento. Nello specifico l’ente di statistica comunica che a marzo, "per effetto delle dinamiche delle principali componenti dell’aggregato" il costo della benzina è in aumento del 2,4% rispetto a febbraio mentre il costo complessivo dei carburanti ha fatto segnare +2,7% su base annua.  

 "Dopo aver registrato una flessione tendenziale di oltre quattro punti percentuali a dicembre 2018 ed essere tornati a crescere nel mese di febbraio, i prezzi dei beni energetici non regolamentati accelerano, compensando il rallentamento di quelli dei beni alimentari non lavorati e determinando la stabilità dell'inflazione a marzo", sottolinea l'istituto di statistica. 

Il dato tendenziale di marzo è il più alto da novembre del 2018 (+8,4%), anche se i prezzi dei carburanti hanno poi subito "una flessione tendenziale di oltre quattro punti percentuali a dicembre 2018". 

I grafici del sito Carburanti Italia mostrano chiaramente che nelle ultime settimane i prezzi hanno ricominciato a galloppare.

carburanti aumenti 2019 benzina-2

carburanti aumenti 2019 diesel-2

Taglio accise, il tema è scomparso dai radar

Si tratta di variazioni che nulla hanno a che vedere con le accise, e dunque con il governo, che però nulla sta facendo per compensare i rincari con un taglio delle tasse. La promessa fatta in campagna elettorale da Salvini resta dunque lettera morta. Alla scadenza della legislatura ci sono ancora 4 anni, è vero, ma per ora il tema è scomparso dai radar, nonostante sul contratto di governo ci sia scritto a chiare lettere: "Intendiamo inoltre eliminare le componenti anacronistiche delle accise sulla benzina".

Quanto pesano le tasse sul costo di benzina e diesel

Forse però il termine anacronistiche non rende bene l’idea se pensiamo che ogni volta che facciamo benzina finanziamo (si fa per dire) la guerra di Abissinia in epoca coloniale (1935), la crisi del canale di Suez del 1956, il disastro del Vajont (1963); l'alluvione di Firenze (1966); gli aiuti legati ai terremoti del Belice (1968), del Friuli (1976) e dell'Irpinia (1980) e le missioni delle truppe italiane in Bosnia e in Libano (1996). Tasse che assieme all’Iva fanno lievitare di circa il 60% il costo dei carburanti. Soldi che finiscono nel gran calderone della fiscalità generale e a cui nessun governo sembra disposto a rinunciare.  

Carburanti, nuovo giro di rialzi

Salvini: "Cancelleremo sette accise sulla benzina, subito!" | Video

Guarda anche

Cannabis light: "Dopo la circolare di Salvini i clienti tornano allo spaccio di strada"

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Alcuni negozianti milanesi spiegano come stanno affrontando le nuove politiche proibizioniste volute dal Governo Lega-M5S

Potrebbe interessarti

  • Uova, quante possiamo mangiarne (e occhio a come le cucinate)

  • Bere acqua e limone al mattino appena svegli fa bene?

  • Come scegliere salumi e affettati senza correre rischi per la salute

  • Via alla svendita anti-deficit: lo Stato mette in vendita i suoi tesori

I più letti della settimana

  • Tour de France 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi: i numeri vincenti di martedì 16 luglio 2019

  • Temptation Island 2019: puntate, anticipazioni e coppie

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi: i numeri vincenti di giovedì 18 luglio 2019

  • Esce a nuotare nel lago e scompare, dopo più di due giorni ricompare sano e salvo: dov'era stato

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi: i numeri vincenti di sabato 13 luglio 2019

Torna su
Today è in caricamento