Bollo auto 2020, il "festival" degli sconti (ma non per tutti): a chi spettano

Nel 2020 ci sono novità sul metodo di pagamento, ma anche sconti sul bollo auto. Una buona notizia per (alcuni) automobilisti: ecco chi ne ha diritto

Bollo auto 2020, il "festival" degli sconti (ma non per tutti): chi ne ha diritto

Il bollo auto è una delle tasse meno amate dagli italiani: si tratta di una tassa di proprietà, di possesso, sui veicoli immatricolati in Italia e per questo si paga a prescindere dall'effettivo utilizzo del mezzo. E' un tributo locale: il versamento è a favore della regione di residenza. Come vi abbiamo già spiegato, nel 2020 ci sono novità sul bollo auto a disposizione della totalità dei proprietari di una vettura o di un motoveicolo, a partire dalla procedura di pagamento che adesso verrà effettuata con il sistema PagoPa messo a punto dall'Agenzia delle Entrate. Qui trovate tutte le informazioni specifiche sul pagamento del bollo auto.

La tassa va pagata entro l’ultimo giorno del mese successivo a quello della scadenza. Nel dettaglio:

  • bollo scaduto a dicembre 2019: pagamento dall’1 al 31 gennaio 2020;
  • bollo scaduto a gennaio 2020: pagamento dall’1 al 28 febbraio 2020;
  • bollo scaduto ad aprile 2020: pagamento dall’1 maggio al 31 maggio 2020;
  • bollo scaduto a maggio 2020: pagamento dall’1 giugno al 30 giugno 2020;
  • bollo scaduto a luglio 2020: pagamento dall’1 agosto all’1 settembre 2020;
  • bollo scaduto a agosto 2020: pagamento dall’1 al 30 settembre 2020;
  • bollo scaduto a settembre 2020: pagamento dall’1 al 31 ottobre 2020;
  • bollo scaduto a dicembre 2020: pagamento dall’1 al 31 gennaio 2021.

Sconti bollo auto 2020: ecco chi ne ha diritto

Ma chi ha diritto agli sconti sul bollo auto? Anche per quest'anno è prevista l'esenzione totale per un determinato periodo (per tre o cinque anni, a seconda della regione di residenza), per chi acquista un'auto ibrida o un'auto elettrica. Non solo: in Lombardia dal 2020 chi paga la tassa automobilistica in domiciliazione bancaria usufruisce di una riduzione del 15% sull’importo totale, pari circa a due mensilità. Si tratta di un'importante riduzione della pressione fiscale per i cittadini, un'agevolazione per i tanti automobilisti che devono utilizzare il mezzo privato per motivi di lavoro e per necessità. Per il momento, la Lombardia è l’unica regione italiana ad adottare sconti così importanti sul pagamento della tassa automobilistica (qui tutte le informazioni).

Infine, è previsto uno sconto del 50% per i possessori di auto e moto di interesse storico e collezionistico con anzianità di immatricolazione compresa tra i venti e i ventinove anni. Questi veicoli devono essere in possesso del certificato che attribuisce al mezzo la rilevanza storica e dell’annotazione del riconoscimento della storicità presso la Motorizzazione Civile sulla carta di circolazione.

Bollo auto e certificato di proprietà: cosa cambia per gli automobilisti nel 2020

bollo auto ansa-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollette luce e gas, buona notizia per metà degli italiani

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 13 febbraio 2020: centrato un 5+1 da mezzo milione

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 11 febbraio 2020

  • La moglie di Piero Pelù rivela: "Mi ha sposata perché aveva strizza"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 15 febbraio 2020

Torna su
Today è in caricamento