Bonus ed esenzioni: tutti gli "sconti" per chi ha un reddito basso

Dalle bollette (luce, gas, telefono) all'affitto, passando per il Rei e l'esenzione dal pagamento del ticket sanitario, ecco tutti i bonus e le esenzioni per chi guadagna meno di mille euro al mese

Quali e quanti sono i bonus per chi guadagna meno di mille euro al mese? Un reddito basso comporta il diritto a diverse agevolazioni, molte delle quali poco conosciute. Il nostro ordinamento, infatti, riconosce molti benefici per le famiglie con un Isee non particolarmente elevato. Beninteso: non esiste però un limite Isee unico da non superare, poiché questo varia a seconda della misura di riferimento. Per quanto riguarda il bonus bebè (un contributo mensile riconosciuto alle neo mamme), ad esempio, bisogna avere un reddito non superiore ai 25mila euro. Ben più basso il limite Isee per beneficiare del reddito di inclusione (Rei), la misura per il contrasto alla povertà introdotta dal precedente governo di centrosinistra. In quest'ultimo caso, infatti, il reddito non può superare i 6mila euro.

Bonus sulle bollette di telefono, luce e gas

Dovrebbe essere di circa 9mila euro, anche se non c'è ancora nulla di ufficiale in merito, il limite per beneficiare del reddito di cittadinanza che nelle intenzioni del governo M5s-Lega dovrebbe essere introdotto in primavera. Tra le agevolazioni in vigore oggi figura anche lo sconto del 50% sul canone del telefono, riservato alle famiglie con Isee non superiore agli 8.111,23 euro, così come il bonus luce - con sconti che vanno da un minimo di 125 euro ad un massimo di 184 euro - e gas. L'importo dello sconto riconosciuto, applicato direttamente sulle fatture dal proprio fornitore, è variabile ed è calcolato in base a specifici parametri.

Bonus sulle bollette, un "lusso" per pochi: perché dovrebbe diventare automatico 

Per chi ha un Isee fino a 11.600 euro vi è inoltre la possibilità di accedere al conto corrente base in maniera gratuita (qui tutte le informazioni), mentre per l'Isee inferiore a 15.748,79 euro è prevista l'esenzione del pagamento delle tasse scolastiche. Sempre parlando di scuola, alle famiglie con reddito non elevato - il limite in tal caso viene deciso dal Comune o dalla Regione di appartenenza - viene riconosciuto un buono per l'acquisto di libri per lo studio. In ambito universitario, invece, ci sono dei limiti Isee ben precisi, differenziati su base regionale, per beneficiare delle borse di studio. 

Per chi ha reddito inferiore a 13mila euro, inoltre, scatta la "no tax area" con l'esenzione del pagamento delle tasse universitarie. Come mostra l'infografica in fondo all'articolo - realizzata da Money.it - ci sono anche agevolazioni in ambito sanitario per chi ha un Isee basso. Per gli under 6 e gli over 65, ad esempio, scatta l'esenzione dal pagamento del ticket sanitario nel caso di reddito familiare inferiore ai 36.151,98 euro. Lo stesso vale per i disoccupati, ma in tal caso il limite è di 8.263,31 euro (che può essere incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza di particolari condizioni).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

bonus redditi bassi money-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la fidanzata di Dybala rompe il silenzio: "Tosse e dolori al corpo, sensazione perenne di disagio"

  • Belen contro Barbara d'Urso: l'affondo durante una diretta su Instagram

  • Domenica In, Roby Facchinetti annulla l'ospitata: "Bergamo è la mia città, sono devastato dal dolore"

  • Coronavirus, quale mascherina bisogna usare

  • Coronavirus, come sono cambiati i trasporti pubblici durante l'epidemia

  • Coronavirus, lo stop dei benzinai: "Chiudiamo gli impianti: prima sulle autostrade, poi gli altri"

Torna su
Today è in caricamento