Bonus bebè, cultura e asili nido: dal 1° gennaio 2020 cambia (quasi) tutto

L'importo della card per i 18enni scende da 500 a 300 euro. Buone notizie invece per le famiglie: aumento l'importo del contributo per pagare le rette degli asili nido. E il bonus bebè diventa universale

Roberto Gualtieri e Giuseppe Conte. ANSA

"Il bonus cultura destinato ai 18enni è stato confermato con il riconoscimento di un beneficio individuale di 300 euro". Lo ha detto il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri in audizione questa mattina alla Camera elencando gli interventi contenuti nella manovra. Il bonus dunque resta, ma per esigenze di bilancio l’importo scende da 500 a 300 euro.

I beni acquistabili con la Card cultura sono:

  • biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche e spettacoli dal vivo;
  • libri;
  • abbonamenti a quotidiani anche in formato digitale;
  • musica registrata;
  • prodotti dell'editoria audiovisiva;
  • titoli di accesso a musei, mostre ed eventi culturali, monumenti, gallerie, aree
  • archeologiche e parchi naturali;
  • corsi di musica, di teatro o di lingua straniera

Bonus asili nido: l’importo aumenta nel 2020

Confermato anche il bonus asili nido. Nella sua audiziona Gualtieri ha sottolineato che dal 1° gennaio l'attuale beneficio di 1500 euro per i bambini che frequentano gli asili nido viene raddoppiato a 3000 mila euro per i nuclei con Isee sotto i 25mila euro, mentre per quelli con reddito da 25 mila a 40mila l’importo del bonus passerà da 1500 a 2500. 

Il bonus bebè diventa universale

Altra novità importante riguarda il bonus bebè che "è stato reso universale e potenziato". Attualmente il contributo spetta solo alle famiglie con Isee minorenni inferiore a 25mila euro. Questo limite è stato cancellato e a partire dal 1° gennaio il bonus spetterà a tutte le famiglie. L'importo dell'assegno, che varia da un minimo di 80 euro al mese ad un massimo di 192, sarà comunque calcolato in base all'Isee.

Nel 2021 arriva l’assegno universale per le famiglie

Gualtieri ha infine inoltre ricordato che "dal 2021 con l'istituzione del fondo assegno universale e servizi alla famiglia verrà avviato un percorso riorganizzazione e potenziamento delle misure a sostegno della famiglia". La dotazione iniziale sarà di oltre 1 miliardo di euro, che diventeranno 1,2 miliardi nel 2022. 

Col reddito di cittadinanza arriva anche il bonus acqua (ma non per tutti)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 27 febbraio 2020

  • Il marito di Mara Venier dopo le accuse: "Il successo dà fastidio, prenderemo decisioni"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 22 febbraio 2020

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 25 febbraio 2020

  • Sgarbi: “Berlusconi mi ha raccomandato anche te”. E Barbara d’Urso furiosa lo caccia dallo studio

Torna su
Today è in caricamento