Bonus casa, tutte le novità del 2019

Dall'acquisto di mobili alle spese per gli interventi di ristrutturazione: salvo sorprese le detrazioni dovrebbero essere confermate anche per il prossimo anno

Foto d'archivio

Bonus mobili e bonus ristrutturazioni, arriva la proroga per tutto il 2019. Dovrebbero essere confermate anche per il prossimo anno le agevolazioni destinate a chi effettua interventi di efficienza energetica, ristrutturazione edilizia e misure antisismiche. Nel quadro di sintesi della legge di bilancio, pubblicato sul sito della Camera, si dispone infatti "la proroga al 31 dicembre 2019 del termine previsto per avvalersi della detrazione d'imposta nella misura del 65% per le spese relative ad interventi di riqualificazione energetica degli edifici (c.d. ecobonus) e per l’acquisto e la posa in opera di micro-cogeneratori in sostituzione di impianti esistenti, fino a un valore massimo della detrazione di 100.000 euro".

Sconto del 50% per ristutturazioni edilizie e acquisto di mobili

Nel documento viene poi specificato che sarà "estesa al 2019 la detrazione del 50% per le spese sostenute per l’acquisto e la posa in opera di impianti di climatizzazione invernale dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili, per altri interventi di ristrutturazione edilizia fino ad una spesa massima di 96.000 euro" e per l'acquisto di mobili e di elettrodomestici di classe non inferiore ad A+ (A per i forni), per le apparecchiature per le quali sia prevista l'etichetta energetica finalizzati all'arredo dell'immobile oggetto di ristrutturazione". 

Insomma, la detrazione per l’acquisto di mobili e per spese di ristrutturazione fino a 96mila euro sarà pari al 50% della somma investita.

Per avere la certezza della proroga comunque bisognerà  attendere l’approvazione della manovra da parte della Camera e la successiva pubblicazione della legge in Gazzetta Ufficiale. Salvo sorprese però i bonus resteranno anche nel 2019.

Confermato anche il così detto bonus verde, ovvero la "detrazione del 36 per cento dall’IRPEF delle spese sostenute (nel limite massimo di 5.000 euro) per interventi di ‘sistemazione a verde’ di aree scoperte di immobili privati a uso abitativo, pertinenze o recinzioni". Per i dettagli delle misure bisognerà aspettare i prossimi giorni, ma rispetto alla situazione attuale dovrebbe cambiare poco. Pertanto vi rimandiamo a questo articolo dove troverete tutti i dettagli relativi alle detrazioni fiscali in essere. 

Pedaggi, bollette ed ecotassa: il 2019 sarà salato

bonus casa 2019-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il traforo del Gran Sasso chiude "a tempo indeterminato"

  • Cronaca

    Siri, gli Arata, la Lega e gli affari dell'eolico: quello che sappiamo dell'inchiesta per corruzione

  • Attualità

    Importo Rdc, in ospedale per stress l'operatrice della pagina Facebook Inps per la famiglia"

  • Economia

    Pensione di cittadinanza, doppia beffa: cosa dice lo studio della Uil

I più letti della settimana

  • Reddito di cittadinanza, fioccano le "lamentele" per l'importo dell'assegno

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi giovedì 18 aprile 2019

  • Giro d'Italia 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi martedì 16 aprile 2019

  • Elezioni europee 2019, la guida al voto: tutto quello che c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi sabato 13 aprile 2019

Torna su
Today è in caricamento